FESTA DEL CINEMA   

#RomaFF15 | 25 ottobre, si chiude la quindicesima edizione della Festa con l’annuncio del “Premio del Pubblico BNL”

15 - 25 ottobre 2020 | Auditorium Parco della Musica

Si chiude domenica 25 ottobre la quindicesima edizione della Festa del Cinema di Roma. Nel corso della giornata, sarà annunciato il “Premio del Pubblico BNL”, in collaborazione con il Main Partner della Festa del Cinema, BNL Gruppo BNP Paribas. Il film vincitore è stato il più votato tra quelli della Selezione Ufficiale in occasione della prima replica di questi titoli presso il My Cityplex Savoy. Il pubblico potrà assistere alle ore 20 alla replica del film vincitore che si terrà presso la Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica e al My Cityplex Europa.

Alle ore 17 presso la Sala Sinopoli sarà proiettato Fuori era primavera – Viaggio nell’Italia del lockdown di Gabriele Salvatores che porta sul grande schermo un intimo racconto degli italiani in lockdown: dalle meravigliose piazze Italiane vuote, agli eroi in prima linea nelle corsie degli ospedali, ai balconi in festa, alle riprese domestiche. Una testimonianza collettiva filtrata attraverso la regia e la visione di un grande artista che, con un vero e proprio film documentario, restituisce alla nostra futura memoria una fotografia autentica e completa dell’Italia di oggi.

Alle ore 21.30 al MAXXI il pubblico potrà assistere a In nome della legge di Pietro Germi, nella versione restaurata dal Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale. Il restauro è stato eseguito presso il laboratorio L’Immagine Ritrovata a partire da un lavanda stampato dal negativo originale, andato purtroppo perduto, e da un positivo colonna, messi a disposizione da Cristaldi Film. Il film racconta la storia del pretore Guido Schiavi, che, giunto in un paese siciliano, entra in contrasto con un latifondista locale, il barone Lo Vasto, con i mafiosi del posto, con l’omertà della gente.

Nel programma dei “Film della nostra vita”, il MAXXI ospiterà alle ore 18.30 la proiezione di Incontri ravvicinati del terzo tipo di Steven Spielberg scelto dal Direttore Artistico della Festa del Cinema Antonio Monda che spiega: “È un film rivoluzionario, commovente, geniale, pieno di poesia, con un grande afflato spirituale, ed estremamente personale: è l’unico che egli abbia mai scritto – anche se esiste una prima versione della sceneggiatura a firma di Paul Schrader – ed è pieno di riferimenti ai suoi dolori, sogni ed amori, a cominciare dalla descrizione di una famiglia in crisi sino alla passione per Pinocchio”.

Sempre al MAXXI alle ore 16.30 si terrà la replica di Disco Ruin – 40 anni di club culture italiana di Lisa Bosi e Francesca Zerbetto.

Al MACRO alle ore 19, per la linea “Fedeltà/Tradimenti”, Leonardo Colombati parlerà della trasposizione cinematografica del celebre romanzo Tom Jones. 

Le proiezioni che si terranno presso l’Arena del Teatro Tor Bella Monaca saranno L’amore non si sa di Marcello Di Noto alle ore 19.30 e Porto Rubino – Storie, canzoni e lupi di mare di Fabrizio Fichera alle ore 21. 

La rassegna ospitata da alcune celebri librerie indipendenti della Capitale prevede la proiezione di L’amore non si sa, alla presenza del regista Marcello Di Noto (Acilia Libri ore 17). 

Le repliche in programma al My Cityplex Savoy saranno: Donna di quadri – Graziella Lonardi Buontempo di Gabriele Raimondi (ore 16), Francesco di Evgeny Afineevsky (ore 18.30) e Fuori era primavera Viaggio nell’Italia del lockdown di Gabriele Salvatores (ore 21.30) in Sala 1, Vera & Giuliano di Fabrizio Corallo (ore 17.30) in Sala 2.  

Al My Cityplex Europa avrà luogo la proiezione in replica di Soul di Pete Docter (ore 16). 

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password