FESTA DEL CINEMA   

Tutti gli spazi della Festa, dal centro alla periferia

I luoghi della Festa

Sin dal 2006, la Festa del Cinema di Roma ha il suo fulcro presso l’Auditorium Parco della Musica. La struttura realizzata dall’architetto Renzo Piano ospita le principali sale (Sala Sinopoli, Sala Petrassi, Teatro Studio Gianni Borgna, Studio Tre, AuditoriumArte): i 1300 mq del viale che conduce alla Cavea si trasformano in uno dei più grandi red carpet al mondo.

Di fronte all’Auditorium, si trova il Villaggio del Cinema, costituito da padiglioni e stand in acciaio, vetro e legno, appositamente realizzati per la manifestazione e i suoi visitatori. Nel Villaggio si trova la tensostruttura esterna “Mazda Cinema Hall”.

Come negli anni passati, la Festa coinvolge anche il resto della Capitale, collaborando con le più interessanti realtà culturali del territorio.

L’Auditorium del MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo ospita i film della retrospettiva American Politics, le repliche dei film della Selezione Ufficiale, alcune proiezioni della linea di programma Riflessi, lo streaming dello spettacolo “Dalla città dolente” dal Carcere di Rebibbia e documentari in collaborazione con MIA – Mercato Internazionale dell’Audiovisivo.

Alla Casa del Cinema, si tengono gli omaggi a Citto Maselli, Alberto Sordi, Luigi Comencini, Dino Risi; inoltre, il pubblico può assistere a il restauro de L’Armata Brancaleone, all’intero programma de “I film della nostra vita”, alla retrospettiva American Politics, ad incontri e repliche della Selezione Ufficiale. Nei giorni scorsi, la Casa del Cinema ha ospitato due preaperture della Festa e l’omaggio a Gillo Pontecorvo.

Piazza di Spagna ospita la proiezione di Vacanze romane, mentre via Condotti rende omaggio al cinema per tutta la durata della Festa: le vetrine dei negozi saranno dedicate al mondo del cinema.

Alla Sala Trevi si tiene la retrospettiva su Valerio Zurlini; al Carcere di Rebibbia, si svolgono le proiezioni dei film Max Steel di Stewart Hendler, Sole cuore amore di Daniele Vicari, Inferno di Ron Howard e lo spettacolo “Dalla città dolente”.

Alla Scuola Di Donato si svolge l’evento “MigrArti. Cinema senza frontiere”, all’Eur spazio al Mazda MX-5 Drive-in mentre i cinema Farnese Persol, The Space Cinema Moderno, Broadway e Cineland Ostia accolgono il programma delle repliche.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password