ARCHIVIO NEWS   

La Festa in città, il programma degli incontri alla Casa del Cinema: fra i protagonisti Kim Rossi Stuart, Matteo Garrone ed Enrico Vanzina

La decima edizione della Festa del Cinema coinvolge l’intera città di Roma. Fra le più importanti istituzioni culturali della Capitale, la Casa del Cinema ospita un articolato programma di proiezioni e incontri.

Sabato 17 ottobre alle ore 15.30, in occasione dell’omaggio a Sergio Corbucci, sarà presentato al pubblico Sergio Corbucci –  L’uomo che ride di Gioia Magrini e Roberto Meddi. Attingendo all’autobiografia inedita, il documentario si avvale di materiali di repertorio dell’Istituto Luce, di foto, filmati amatoriali privati e delle testimonianze di amici, collaboratori e, in primis, della moglie Nori. Ad introdurre la proiezione ci sarà Enrico Vanzina che parlerà del ruolo di Corbucci all’interno della storia del cinema italiano, sottolineando l’attualità della sua figura, anche a livello internazionale, come testimoniato da uno dei suoi massimi fan, Quentin Tarantino.

Alle ore 17.30 si terrà un incontro con Kim Rossi Stuart in occasione della proiezione di Anche Libero va bene: l’esordio alla regia dell’artista romano è stato selezionato dalla Quinzaine des Réalisateurs del Festival di Cannes e premiato con il David di Donatello come miglior regista esordiente.

Domenica 18 ottobre alle ore 16.30 la Festa ricorderà il regista Francesco Rosi con la proiezione del documentario di Marta Pasqualini Il cinematografo è una malattia! Conversazione tra Francesco Rosi e Giuseppe Tornatore e con il film C’era una volta, “fiaba sociale” ispirata alle novelle seicentesche di Giambattista Basile. Sul tema interverrà Matteo Garrone, il pluripremiato regista di Gomorra, che cinquant’anni dopo ha adottato a sua volta i testi di Basile nel film Il racconto dei racconti – Tale of Tales.

Martedì 20 ottobre alle ore 17.30 la proiezione di Registro di Classe sarà introdotta da Eraldo Affinati, scrittore e insegnante, finalista del Premio Strega e del Premio Campiello con il libro “Campo del Sangue”. Affinati si confronterà con il pubblico sul tema “scuola e integrazione” partendo proprio dal lavoro dei due registi, Gianni Amelio e Cecilia Pagliarani, sui ‘registri di classe’: un viaggio lungo un secolo, nel quale insegnanti, bambini, genitori di ogni parte d’Italia raccontano la storia della scuola dell’obbligo, vissuta in prima persona tra grandi aspettative e delusioni spesso profonde.

Mercoledì 21 ottobre alle ore 17.30, Mario Tozzi, ricercatore del CNR, geologo e divulgatore scientifico, presenterà la proiezione di Racing Extinction del premio Oscar® Louie Psihoyos. Tozzi si confronterà sul tema del futuro del nostro pianeta e sulle possibilità che ognuno di noi ha di contribuire alla salvaguardia e alla cura della Terra.

Giovedì 22 ottobre alle ore 21, prima della proiezione di The End of the Tour di James Ponsoldt, Leonardo Colombati, scrittore e giornalista, ed Emanuele Trevi, scrittore e critico letterario, mostreranno agli spettatori le peculiarità, lo stile e le differenti sfaccettature dello scrittore David Foster Wallace e si confronteranno sulle polemiche sorte negli Stati Uniti all’uscita del film, stimolate da un articolo di Brett Easton Ellis.

La conversazione con Kim Rossi Stuart sarà condotta da Mario Sesti, coordinatore artistico del comitato di selezione della Festa del Cinema, mentre l’incontro con Matteo Garrone sarà a cura di Alberto Crespi, membro del comitato di selezione; il resto del programma sarà curato da Francesco Zippel, anch’egli membro del comitato di selezione. 

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password