ARCHIVIO NEWS   

La vetrina dei giovani cineasti italiani: fino al 2 novembre al centro Elsa Morante

Si inaugura venerdì 28 ottobre, nell’ambito del Festival Internazionale del Film di Roma, la Vetrina dei Giovani Cineasti Italiani. L’iniziativa, sostenuta dal Ministro della Gioventù e dalla Fondazione Cinema per Roma, si svolgerà presso il Centro Elsa Morante, con l’obiettivo di arricchire l’offerta culturale nelle periferie urbane e di offrire allo stesso tempo un’occasione di visibilità alle opere di giovani talenti del cinema.

Apre la rassegna venerdì 28 ottobre il film Et in terra pax, di Matteo Botrugno e Daniele Coluccini, in programma alle ore 20.00. In quest’opera, l’estrema periferia romana fa da sfondo a tre storie dapprima parallele che poi si intrecciano seguendo il filo rosso della droga e della criminalità.

Segue, alle ore 22.30, La strada verso casa, di Samuele Rossi. Nel film i protagonisti, che affrontano un momento di rottura nelle loro vite, troveranno insieme “la strada verso casa”, attraverso esperienze che si incrociano.

La “Vetrina” è un progetto nuovo nell’ambito del Festival, ideato per promuovere il cinema giovane indipendente che spesso affronta grandi difficoltà nella distribuzione. Una selezione di dieci lungometraggi di giovani autori italiani darà vita alla rassegna e sarà il pubblico a decretare il miglior film che verrà presentato in Auditorium, a conclusione della kermesse, il giorno della premiazione finale.

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password