ARCHIVIO NEWS   

28 ottobre, tre film aprono il Concorso: Poongsan, Il mio domani e Hysteria. Sul red carpet arriva Tintin

Tre film aprono il Concorso della Selezione Ufficiale: Poongsan del coreano Juhn Jaihong, l’italiano Il mio domani, di Marina Spada e Hysteria di Tanya Wexler.

Nella seconda giornata del Festival anche l’attesa proiezione di Le avventure di Tintin: il segreto dell’Unicorno, il film diretto da Steven Spielberg e prodotto da Peter Jackson, sul celebre reporter belga nato dalla matita di Hergè. Sul tappeto rosso sfilerà il protagonista, Jamie Bell. Red carpet serali al femminile con Claudia Gerini e Maggie Gyllenhall.

L’Altro Cinema | Extra presenta nelle sale dell’Auditorium due documentari americani in Concorso: From the Sky Down del premio Oscar® Davis Guggenheim e Dragonslayer di Tristan Patterson. Alle20, inoccasione della proiezione di Hollywood Bruciata – Ritratto di Nicholas Ray, si terrà l’incontro con Stewart Stern, lo sceneggiatore di Gioventù Bruciata. Prima visione anche per due opere Fuori Concorso nella stessa sezione: Nuit Blanche di Frédéric Jardin e African Women – In viaggio per il Nobel della Pace di Stefano Scialotti.

Il Focus britannico presenta il primo film in Vetrina: The Deep Blue Sea, di Terence Davies, tratto dall’omonima opera drammaturgica del 1952 di Terence Rattigan. In serata, proiezione di The Pumpkin Eater, selezionato dallo stesso Davies perla RetrospettivaPunksand Patriots.

Evento speciale nel pomeriggio in Teatro Studio: è prevista la proiezione di La meravigliosa avventura di Antonio Franconi, film di Luca Verdone sul cavallerizzo italiano che creò nel Settecento la prima struttura circense di Parigi, il Cirque Olympique. Sul red carpet dell’Auditorium sfileranno ci saranno il regista, il fratello Carlo e Massimo Ranieri.

Titoli internazionali per il Concorso di Alice nella città. Tre i film di oggi, provenienti da tre paesi diversi: l’inglese Foster di Jonathan Newman, l’ecuadoregno En el nombre de la hija di Tania Hermida P. e il franceseLa Brindilledi Emmanuelle Millet.

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password