ARCHIVIO NEWS   

Cinema e Diversità

“Se in un campo di tulipani gialli ne vedi uno nero, quel tulipano è diverso, ma è sostanzialmente unico: e questo è il valore aggiunto dell’essere diversi”. Si apre così, con le parole del presidente Andrea Roncato, la conferenza Cinema e Diversità: anteprima della  quarta edizione del Festival Tulipani di Seta Nera, voluta per la prima volta dall’organizzazione del Festival internazionale del Film di Roma, che, aprendo le porte al mondo della diversità e del corto, ha dimostrato di amare veramente il cinema in tutte le sue sfaccettature.

Partner importante è il Segretariato Sociale Rai, che, insieme a Medusa Film, si è impegnato a dare più spazio al mondo delle disabilità. “La Rai, in quanto Televisione di Stato, ha il dovere di sposare questo genere di iniziative – dice il direttore Carlo Romeo – non lo fa perché è buona e generosa, ma perché è il suo mestiere.”

Il progetto “Tulipani di seta nera – un sorriso diverso” si occupa di tutti i tipi di diversità, non solo di quelle visibili a causa di handicap fisici. In quest’ottica, Barbara di Palma – che condurrà, insieme a Giancarlo Magalli, la serata di premiazione del festival – ha parlato di diversità sessuali, sottolineando che nella società di oggi sono ancora profondamente radicati pregiudizi legati ai ruoli della donna e dell’uomo: “Essere diversi è un lato dello stesso cubo, è una parte che rende speciale e unico un insieme. Vedere la stessa immagine da prospettive diverse la arricchisce e arricchisce chi la guarda. Per fortuna siamo tutti diversi, altrimenti non si noterebbero le differenze”.

In anteprima, durante la conferenza, sono stati resi noti i nomi di due dei vincitori dei Premi Speciali: “La pecora nera” di Ascanio Celestini per la diversità psichica e “Come se fosse facile”, interpretato da Pamela Prati, per la diversità culturale.

Grazie al lavoro sinergico dell’ Ass. “Università Cerca Lavoro”, dell’Ass. Conseguenze di Stefano Pierpaoli, in collaborazione con Laura Raffaeli, dell’Istituto L. Vaccari , la Regione Lazio, con Fabiana Santini, il Municipio Roma XX, con Gianni Giacomini e la Laziodisu, con Pierluigi Mazzella si sono impegnati ad eliminare tutte le barriere all’accesso, architettoniche e sensoriali, che ostacolano le pari opportunità.

FESTIVAL INTERNAZIONALE FILM CORTO TULIPANI DI SETA NERA: UN SORRISO DIVERSO (tel/fax 0637352221 – cell. 328/5429960 – www.tulipanidisetanera.it )
Autore: Paola Tassone; Presidente: Andrea Roncato; Direttore Artistico: Mary Calvi; Vicedirettore Artistico: Luigi Cassandra; Regia: Antonio Petretto e Pierre Sonna; Scenografia: Tiziana Appetito; Presidente UCL: Ilaria Battistelli; Produzione: Diego Righini, Annalisa Tassone, Caterina Tassone, Roberto Oliveto. www.universitacercalavoro.org

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password