ARCHIVIO NEWS   

31 ottobre, arriva l’anteprima di Dylan Dog: Dead of Night

Nella notte di Halloween, a mezzanotte in Sala Petrassi, saranno proiettati in anteprima mondiale i primi venti minuti di Dylan Dog: Dead of night di Kevin Munroe. Il personaggio made in Italy più famoso al mondo, nato nel 1986 dalla penna di Tiziano Sclavi, è interpretato da Brandon Routh.

Tre film in concorso. Poll del regista tedesco Chris Kraus sarà proiettato alle 19.00 in Sala Sinopoli: una storia sulla costa del Baltico dove alla vigilia della prima guerra mondiale faticosamente convivono tedeschi, russi ed estoni. Las buenas hierbas della regista messicana Marìa Novaro: un viaggio nella chimica delle piante e del cervello umano, che sarà proiettato alle 22.00 in Sala Sinopoli.

Gangor di Italo Spinelli, una coproduzione italo-indiana racconta la storia di uno scandalo nato dalla fotografia del seno nudo di Gangor che allatta il figlio. Tratto dal racconto breve della scrittrice Mahasweta Devi, il film sarà presentato alle 17.00 in Sala Sala Cecilia.

Fuori concorso (ore 19.30- Sala Santa Cecilia) sarà proiettato Let me in diretto da Matt Reeves, remake del film svedese Lasciami entrare, un resoconto in chiave horror del passaggio verso l’adolescenza.

Per la sezione L’Altro Cinema | Extra alle 17.00 in Sala Petrassi si terrà il Duetto conMargherita Buy e Silvio Orlando, che mostreranno alcune scene dei loro film e le commenteranno.

In anteprima sarà presentato alle 22.30 in Sala Santa Cecilia La scomparsa di Patò, ispirato ad uno dei romanzi più famosi di Andrea Camilleri. Il film è interpretato da Nino Frassica, Maurizio Casagrande e Neri Marcorè.

L’attore indiano Shan Rukh Khan, l’uomo che è stato definito il Tom Cruise di Bollywood, incontrerà il pubblico alle 19.30 in Sala Petrassi. A seguire sarà proiettato il film My name is Kahn di Karan Johar, dove Shan Rukh Khan interpreta un indiano mussulmano emigrato a San Francisco e affetto da una lieve forma di autismo.

Alle 11.00 alla Casa del Cinema il Festival di Roma in collaborazione con European Film Promotion presenta l’evento “Shooting Stars” per mettere in luce i più interessanti attori europei emergenti, selezionati e premiati ogni anno a Berlino. Michele Riondino, Pihla Viitala e Zrinka Cvitesic incontreranno il pubblico e presenteranno una selezione di film (Dieci inverni di Valerio Mieli), Bad family di Aleksi Salmenpera e On the path di Jasmila Zbanic). Sempre alla Casa del Cinema alle 19.30 sarà proiettato per la sezione Alice nella città Termini Underground. Il documentario di Emilia Zazza racconta l’esperienza vera di un gruppo di ragazzi che nei sotterranei della stazione Termini di Roma partecipano ai laboratori di hip-hop e break-dance condotti dalla coreografa Angela Cocozza. Seguito alle 21.30 dal film Cocapop di Pasquale Pozzarese: un appartamento su un colle romano si trasforma in un teatro di posa dove si alternano tre storie di cocaina, nel cast Anita Caprioli e Stefano Dionisi.

In concorso per la sezione L’Altro Cinema | Extra ci saranno Diol Kadd. Vita, diari e riprese in un villaggio del Senegal diretto dallo scrittore Gianni Celati e Mother of rock: Lillian Roxon di Paul Clarke, mentre in collaborazione tra L’Altro Cinema | Extra e Alice nella città sarà proiettato (ore 12.00 Sala Sinopoli) Un sasso nello stagno di Felice Cappa, che racconta la biografia di Gianni Rodari.

Per la retrospettiva Studio Ghibli ci saranno Omohide Poro Poro di Takahata Isao, Box-The hakamada case di Banmei Takahashi, Nausicaä of the valley of the wind di Miyazaki Hayao e Autumn adagio di Tsuki Inoue e per la retrospettiva La Dolce Vita: Una vita difficile di Dino Risi, Totò, Peppino e …la Dolce Vita di Sergio Corbucci e La cuccagna di Luciano Salce.

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password