ARCHIVIO NEWS   

Le Risonanze della quinta edizione

INCONTRO FERPI

2 nov. ore 11 – Auditorium Parco della Musica – Sala Studio 3 – ingresso libero

In occasione del 40° anniversario della costituzione di FERPI – Federazione Relazioni Pubbliche Italiane e in collaborazione con la Fondazione Cinema per Roma: La Comunicazione Cinematografica: come si costruisce il successo di un film. Incontro con i protagonisti, a cura di Elisa Greco e Cristina Marchegiani. Dalla viva voce dei protagonisti il dietro le quinte del successo di un film: la comunicazione cinematografica vissuta in tutte le sue articolazioni. Dal lavoro del regista all’impegno della produzione, dalla promozione prima, durante e dopo l’uscita del film, al lavoro dell’ufficio stampa, dal ruolo dei festival alle case histories di successo. Ne parliamo con alcuni grandi personaggi che hanno fatto e fanno grande il mondo del cinema. www.ferpi.it

DEDICATO AD ANGELO FRONTONI

Un progetto, quello proposto dall’Istituzione Palazzo Rospigliosi di Zagarolo, che prevede la realizzazione di una mostra fotografica dedicata ad Angelo Frontoni, “il fotografo delle dive”, un concerto dell’Orchestra Petrassi di Zagarolo (musiche da film e suite della colonna sonora di Riso Amaro) e, in collaborazione con il Museo del Giocattolo di Zagarolo, una rassegna di film dedicata alle giovani generazioni. “Luci sui set di Angelo Frontoni” raccoglie un insieme di scatti realizzati in studio e nel giardino della villa di Zagarolo, messi a disposizione dal Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Alla mostra è abbinata la prima edizione del “Memorial Angelo Frontoni”, un riconoscimento conferito ogni anno a personaggi del mondo dello spettacolo. Premio per l’anno 2010 il fotografo Umberto Pizzi.
Provincia di Roma – progetto ABC | Istituzione Palazzo Rospigliosi – Zagarolo | Sale di Palazzo Rospigliosi
– ingresso gratuito | 28 ottobre-6 novembre – ore 9.00-13.00

IL TRUCCO ORIGINALE. DA GHERGO A SCHIFANO: UNA STORIA DEL CINEMA FOTOGRAFATO AD ARTE

A cura di Matteo Di Castro; dal 26 ottobre al 28 novembre 2010; orari: dal martedì al sabato 10:30-20:00;
domenica 11:00-18:00, ingresso libero; inaugurazione: martedì 26 ottobre, ore 19:00; web link: stsenzatitolo.it/content1/il-trucco-originale, s.t. foto libreria galleria – Via degli ombrellari, 25 Roma, tel./fax +39 0664760105 – info@stsenzatitolo.itwww.stsenzatitolo.it

Partendo da un approccio collezionistico, dal recupero di una serie di fondi fotografici dispersi, la mostra documenta le molteplici sollecitazioni che la memoria cinematografica propone alla sensibilità estetica contemporanea. Nel progetto espositivo confluiscono stampe originali di alcuni maestri italiani del Novecento – fra i quali: Arturo Ghergo, Tazio Secchiaroli, Franco Pinna, Pierluigi Praturlon, Ugo Mulas, Mario Schifano – e scatti anonimi, fuori-scena sul set di grandi produzioni e foto promozionali di film di serie B, ritratti di dive italiane e internazionali e immagini di attori dimenticati.

IL LABORATORIO DELL’OSSESSIONE, DALLA SCIENZA AL SOGNO – Fotografie di Massimiliano Camellini

Le creazioni degli artigiani che per il cinema si trasformano in novelli Frankenstein, plasmando corpi e donando loro un’anima. Occhi e arti sparsi che costituiscono il “laboratorio” in cui si ricerca una fisicità che si fa racconto fuori dal tempo. Parti anatomiche sintetiche che attraverso il processo fotografico sbalordiscono per la verosimiglianza, immagini che testimoniano un uso sapiente della luce, magico e sinistro gioco di ombre, che rimanda al linguaggio filmico. Galleria Mandeep Photography and beyond, Via dello Scalo San Lorenzo, 55, Roma dal 3/11/2010 al 4/12/2010, orari Martedì – Venerdì 11-13 / 15-21 o su appuntamento Ufficio stampa: press@mandeep.it. Vernissage 3/11/2010 ore 19. Giovedì 4/11/2010 ore 19, presentazione del libro Il Laboratorio Dell’ossessione, Five Continents Editore 2010. Venerdì 3 Dicembre, ore 19, “Esperienze di creazione”, incontro con Danilo Del Monte, creativo di effetti speciali

DOCU FILM SU MATTEO RICCI

Promoroma presenta il docufilm di Gjon Kolndrekaj, primo in assoluto ad occuparsi di Matteo Ricci, che contiene immagini inedite girate in Cina con il consenso e l’approvazione del Governo cinese. È girato nei posti in cui Ricci nacque, crebbe e si formò, tra Macerata e Roma. Qui, il giovane Ricci riceve la rigorosa formazione umanistica e scientifica come alunno del Collegio Romano e a soli venticinque anni è inviato alle missioni in Oriente realizzando così il suo grande sogno. Padre Matteo Ricci, con grande fatica ma con mirabile forza d’animo, entra a far parte di un sistema completamente diverso dalla logica occidentale ma, nonostante ciò, per volere dell’Imperatore, dopo ventotto anni di soggiorno nella città proibita, diviene ambasciatore dell’Occidente presso il “regno del drago”. Emozioni, pensieri e immagini delle infinite bellezze della Cina e della sua cultura millenaria vengono qui costruite con rigore stilistico. L’autore cerca di ambientare tutto nel tempo di Ricci con attori italiani e cinesi che rendono l’opera originale ed unica nel suo genere.

Roma 28 ottobre ore 18,30 – Tempio di Adriano – Piazza di Pietra – Ingresso gratuito
Info: www.promoroma.com Tel. +39 066786521

SAMPIETRINO D’ORO

L’Associazione Culturale Diletta Vittoria conferirà all’attore Bud Spencer il premio Sampietrino d’Oro Marguttiano, giunto alla V edizione. La serata, presentata da Angelo Blasetti, vedrà premiati i lavoratori dello spettacolo, coloro che, al di là delle specifiche capacità, contribuiscono con impegno e dedizione alla realizzazione delle opere di televisive e cinematografiche. Quest’anno la giuria, composta da amici di via Margutta, professionisti dello spettacolo, ha voluto dedicare la serata al regista E. B. Clucher (Enzo Barboni) quale tributo al suo prezioso e oscuro lavoro svolto con alta professionalità dietro le quinte.
Aperta al pubblico la serata si svolgerà negli studi cine-televisivi Digitopoli-Videa, teatri di posa costruiti nel 1960 dal produttore Franco Cristaldi.

25 ottobre – ore 20.00
Uff.Stampa e accrediti: Roberta Salvi- roberta@render-project.com, Tiziano Macciocca – press@galleriavittoria.com Info: 06.36001878 – 06.351851 www.digitopoli.it

CALIGARI – CINECONCERTO DEI SUPERSHOCK

Proiezione del film Il gabinetto del Dott.Caligari di Robert Wiene (1919). Musiche scritte e interpretate
dal vivo dalla rock band Supershock: Paolo Cipriano (voce,chitarra) e Valentina Mitola (basso). Non di una semplice sonorizzazione stiamo parlando, ma di un vero concerto di rock e cinema, dove i fotogrammi suonano un altro strumento, perfettamente coerente con voci e chitarre, e necessario all’energia unica di un live in cui la musica sgorga naturale dalle immagini e le immagini reagiscono chimicamente al contatto con le note, sprigionando una potenza sopita. I Supershock sono internazionalmente riconosciuti per i loro concerti multimediali, con cui hanno realizzato una tournée di più di 250 rappresentazioni. musicARTeatro in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Municipio Roma III www.supershock.org 29 ottobre 2010 – ore 21 – CinemAvvenire – Viale dello Scalo San Lorenzo 51/53 – Roma – Tel. 0644362602

Ingresso gratuito

LO SGUARDO NON MENTE “MAI”

Torna la poltrona delle domande di Riccardo Ghilardi, con la sua seduta blu e lo schienale in ferro battuto che ricorda un punto interrogativo. Tornano gli attori messi a nudo, con un quesito fatto a bruciapelo, al quale non ci si può sottrarre, davanti ad un obiettivo che impedisce di nascondere la verità. Trenta fotografie, stampate in grande formato, per raccontare i volti noti del cinema italiano nelle loro sfaccettature più intime, e nelle loro convinzioni più profonde. In questa nuova edizione della mostra alla prima parte della produzione si affiancano nuovi ritratti dove alla forza dell’espressione sul volto fa da cornice la capacità evocativa della scenografia. Le tematiche sono meno private, alle questioni personali si affiancano quelle relative alla morale, all’onore, alla direzione del pensiero. Alla Casa del Cinema di Roma, dal 20 settembre all’14 novembre. Aperta dal martedì alla domenica dalle 15 alle 19 in largo Marcello Mastroianni, 1. Per informazioni tel 06.423601 (Casa del Cinema). Ufficio stampa: Marcella Vigilante (340.3410776; www.losguardononmentemai.com)

SGUARDO NIPPONICO SULL’AMERICA LATINA

L’associazione Nuovi Orizzonti Latini organizza una rassegna di film dedicati all’immigrazione nipponica in America Latina. Il Perù è stato il primo paese latinoamericano ad accogliere immigrati giapponesi. L’arrivo di Francisco Japón è datato 1596; quello delle navi, cariche di giapponesi, in Perù, ed anni dopo in Brasile, risale invece agli inizi del XX Secolo. Qualche tempo dopo l’immigrazione nipponica si espande in Bolivia; si tratta di coloro che non hanno resistito alle malattie, al clima, al lavoro estenuante. Inizialmente gli immigrati lavorano nell’agricoltura, ma poi in molti cambiano mestiere: l’immigrazione arricchisce chi parte ma anche chi ospita, nel dialogo, anche se non sempre facile, con nuove culture. La rassegna propone quattro film girati in Bolivia, Brasile e Perù, attraverso le prospettive di tre registi d’origine nipponica: Ann Kaneko, Toshifumi Matsushita e Tizuka Yamasaki, che sarà presente alla proiezione.

Mostra di origami a cura di Gabriele Castillo.
30 – 31 ottobre, ore 19 – Auditorio dell’INPM, via di S. Gallicano 25 Trastevere – Mostra di Origami
4 – 5 novembre, ore 19 – CEB – Ambasciata del Brasile, Piazza Navona, 14 – Rassegna cinematografica
Ingresso gratuito www.nuoviorizzontilatini.it info. 3920989238

MOVIECAMP

Moviecamp è il barcamp e la non-conference dedicata al cinema e ai social media. Uno spazio di confronto
aperto con il focus rivolto ad aprire un dialogo fra professionisti, fruitori ed appassionati della narrazione video. La forte ascesa dei social media, con quasi 20 milioni di italiani sulle piattaforme di Facebook, Twitter e degli altri social network, le nuove modalità produttive e distributive, sono lo stimolo a riconsiderare l’idea di film come evento puntuale e dai confini definiti. Moviecamp vuole aprire il cinema alle nuove prospettive dell’innovazione che la multicanalità delle rete e le tecnologie digitali portano con sè. Dopo l’Asolo Film Festival e la Mostra del Cinema di Venezia, Moviecamp arriva il 3 novembre al Festival Internazionale del Film di Roma nel suo roadshow, che lo porterà nei più importanti appuntamenti del nostro paese sul cinema. L’obiettivo è produrre riflessioni e stimolare azioni sui temi legati al mondo del cinema, in un’ottica sempre partecipativa e di confronto, che trova la sua naturale continuazione nella community di www.moviecamp.it

LEONARDO CHI?

L’anteprima mondiale di “Leonardo chi?”, un documentario di Salvatore Nocita su Leonardo da Vinci, si svolgerà a Milano il prossimo 21 ottobre nell’ambito delle iniziative che sono state organizzate nel capoluogo lombardo in vista della prossima edizione del Festival Internazionale del Film di Roma. Il film è prodotto da Officina della Comunicazione, Rai Trade e Gruppo Thorus, in collaborazione con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, Veneranda Biblioteca Ambrosiana, De Agostini, e con la partnership istituzionale di Regione Lombardia e Lombardia Film Commission. Salvatore Nocita racconta la vita dell’uomo Leonardo attraverso le testimonianze di illustri professionisti dei più diversi ambiti del sapere. Il film “Leonardo chi?” sarà poi riproposto alla fine di ottobre, durante il Festival Internazionale del Film di Roma, nell’ambito di un importante evento espositivo, la mostra “Leonardo e Michelangelo a confronto” dedicata all’opera di Leonardo “Ritratto di Musico”, organizzato dall’Associazione Culturale Metamorfosi ai Musei Capitolini. Per informazioni: info@officinadellacomunicazione.com, stampa@raitrade.it o telefonare allo 035/ 0604718

Giovedì 21 ottobre 2010, ore 18.00, Auditorium Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, via San Vittore 21, Milano. Ingresso riservato.

INVITO AL CINEMA GIAPPONESE – Risonanze Focus Giappone

Promuovere il cinema giapponese in Italia e il cinema italiano in Giappone: questo il filo conduttore degli interventi, non solo di carattere accademico, ma che raccontano anche le tante professionalità del cinema, in programma nell’evento organizzato dalla Facoltà di Studi Orientali di Sapienza Università di Roma, in collaborazione con la Fondazione Italia Giappone. Dalle letture di stereotipi, come per esempio una certa immagine di samurai, alla decodifica di stilemi narrativi quali il cibo e il rito; da riflessioni su un’etica e un’estetica “altre” veicolate per suoni e immagini, all’esportazione del “prodotto cinema”: ne parlano studiosi e professionisti italiani e giapponesi, mentre registi e attori dei due paesi racconteranno esperienze e suggestioni ispirate dal cinema degli altri.

Aula Magna – Facoltà di Studi Orientali (Via P. Amedeo 182/B – I Piano)
29/10 (Ven.) – Ore 9.30-19.30; 30/10 (Sab.) – Ore 9.30-13.00

TOKYO LANDSCAPE THE EXHIBITION – Risonanze Focus Giappone

30 ottobre – 20 novembre Museo Carlo Bilotti Viale Fiorello La Guardia – Roma

La mostra verrà realizzata in collaborazione con la Fondazione Italia in Giappone. “Tokyo Landscape The Exhibition” è una installazione fotografico/testuale sulla città di Tokyo. La megalopoli più vivibile del pianeta raccontata da un fotografo e da uno scrittore attraverso foto e piccoli racconti: un doppio segno pittorico e letterario in analogia con i Kanji, gli ideogrammi della scrittura giapponese, che sono sempre, al contempo, immagine e parola. Una maniera di raccontare in analogia con i tratti più profondi della antica cultura giapponese, dove la forma è essa stessa sostanza di qualsiasi contenuto secondo una antica calligrafia. L’installazione consiste in quindici pannelli di alluminio su ognuno dei quali sono montate a vivo da due a cinque stampe fotografiche in sequenze logiche, concettuali e artistiche. I testi dello scrittore Gianluca Floris sono in italiano, inglese e giapponese e accompagnano la sequenza fotografica di Antonio Saba giocando coi significati e con le storie scaturite dagli scatti. “Tokyo Landscape The Exhibition” è un “racconto calligrafico”.

KAZUKO MIYAMOTO Constructions and works on paper – Risonanze Focus Giappone

Inaugurazione: Martedí 26 ottobre 2010 | Ore 18.30 – 21.30

Si inaugura alla “Galleria Alessandra Bonomo” la personale di Kazuko Miyamoto, per la prima volta a Roma. In mostra alcune installazioni, dipinti su carta e lavori a matita. L’opera di Miyamoto esplora, con poesia e delicatezza, materiali e forme diverse – fili, elementi industriali e naturali – e crea un universo particolarissimo che intreccia la cultura e l’estetica giapponese, il minimalismo e le più interessanti tecniche artistiche ed artigianali femminili. Kazuko Miyamoto nasce in Giappone e si trasferisce a New York nel 1964, dove tuttora vive e lavora. Nel 1969 incontra l’artista Sol LeWitt, iniziando una lunga e fruttuosa collaborazione. Dal 1986 Kazuko Miyamoto gestisce la “Galleria OneTwentyEight” a New York City – uno spazio aperto a giovani ed interessanti artisti internazionali. Le sue opere sono presenti in importanti collezioni private e pubbliche, tra cui il MoMA di New York ed il National Museum of Modern Art a Kyoto.

La “Galleria Alessandra Bonomo” è aperta dal martedì al sabato, dalle ore 14.30 alle ore 19.30.
Per maggiori informazioni, si prega di contattare: Valeria Dani – email: mail@bonomogallery.com – tel: 06.69925858

CINEMA KABUKI – Risonanze Focus Giappone

3 – 4 novembre 2010 ore 19.00, Istituto Giapponese di Cultura, via A. Gramsci, 74 – 00197 Roma tel. 06 3224794-54 | www.jfroma.it ingresso libero Il programma potrebbe subire variazioni Oltre all’attività di produzione cinematografica, la Shochiku ha mostrato sempre grande attenzione al patrimonio delle arti performative giapponesi, promuovendo in maniera esclusiva il teatro kabuki in Giappone e all’estero. Insieme all’allestimento di spettacoli teatrali ha prodotto film ad alta definizione che attingono al repertorio del kabuki, registrando dal vivo – con tecnologie d’avanguardia – spettacoli interpretati dai più celebri attori giapponesi.

DOJOJI – A LOVER’S DUET (Kyokanoko Musume Ninin Dojoji), registrato dal vivo al Kabuki-za Theatre (Tokyo, 2006) – 71’ HDCAM ©Shochiku PARENT AND CHILD LION DANCE (Renjishi), diretto da Yoji Yamada, registrato dal vivo a Shimbashi Embujo Theatre (Tokyo, 2007) – 55’ HDCAM ©Shochiku

V.le Pietro De Coubertin, 10 00196 Roma | ph. +39 06 40401900 | fax +39 06 40401700 | press@romacinemafest.org | www.romacinemafest.org

ALITALIA. MUOVIAMO LE TUE PASSIONI.

La partecipazione al Festival Internazionale del Film di Roma è per Alitalia un’occasione importante per testimoniare il suo impegno a promuovere lo stile italiano che proprio nel cinema ha trovato uno straordinario ambito di espressione creativa. Alitalia vi invita ad ammirare la mostra di immagini allestita nel foyer dell’Auditorium per un breve volo tra i ricordi. Tra i passeggeri potrete riconoscere i volti e i sorrisi dei divi che hanno fatto la storia del cinema. Perché da sempre Alitalia muove le vostre passioni. Foyer Sala Santa Cecilia, dal 28 ottobre al 3 novembre

GRAN PREMIO INTERNAZIONALE DEL DOPPIAGGIO IV EDIZIONE

La IV edizione del Gran Premio Internazionale del Doppiaggio approda al Festival Internazionale del Film di Roma. Nel villaggio del Cinema, lo Spazio Doppio ospita incontri, dibattiti e giochi a tema “doppio” mentre – nel foyer della Salacinema LOTTO – la cabina di doppiaggio mobile dà la possibilità a tutti di cimentarsi con l’arte del doppiaggio. Due le settimane di attività, tra lezioni, conferenze universitarie e sale di doppiaggio aperte al pubblico. La presenza del Premio all’interno del Festival permette di scoprire questo mondo da vicino, di entrare in un vero studio di doppiaggio e cimentarsi con quest’arte.

LEZIONI DI EXTRA VERGINE

Monini, il marchio umbro dell’olio Extra Vergine, è partner del Festival Internazionale del Film di Roma per mostrare ai giovani spettatori come nasce un ottimo olio Extra Vergine d’oliva. All’interno del Foyer della Salacinema ALITALIA il simpatico character Oliver guiderà i ragazzi nel viaggio che l’oliva compie dall’albero alla nostra tavola, una storia che sa di natura e di genuinità da vivere e da mangiare. Un percorso educativo per conoscere cosa c’è dietro la bottiglia d’olio Extra Vergine che ogni giorno abbiamo in tavola.

Foyer Salacinema ALITALIA, dal 28 ottobre al 6 novembre

SHISEIDO E CARITA: DESIGNER DELLA BELLEZZA

Il gruppo Shiseido Cosmetici Italia è presente al Festival del Cinema con i suoi due marchi Shiseido e Carita e firma il servizio di makeup e hair styling per le celebrities e per gli accreditati alla manifestazione. Leader mondiale nel settore cosmetico di origine nipponica, Shiseido è presente all’interno del Villaggio del Cinema con uno spazio zen dedicato al benessere e con una mostra esclusiva dal titolo “Shiseido, designer della bellezza” allestita nel foyer Petrassi, Auditorium Parco della Musica. La rassegna, per la prima volta in Italia, celebra l’arte nipponica ripercorrendo attraverso quaranta opere tra litografie, pubblicazioni, campagne pubblicitarie d’autore, l’evoluzione del concetto di bellezza in Giappone dal 1868 ai giorni nostri. Anche Carita, marchio francese di haute beautè, ha un forte legame con l’arte e con il mondo del cinema. Furono le due sorelle Rosi e Maria Carita a creare le acconciature di molte celebri attrici tra cui Brigitte Bardot e Caterine Denevue.

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password