ARCHIVIO NEWS   

FESTIVAL LUZZATI. I burattini

Dal 2 al 6 gennaio, la Sala Ospiti dell’Auditorium Parco della Musica di Roma accoglierà gli spettacoli dei burattini disegnati da Emanuele Luzzati, animati da Bruno Cereseto e Andrea Corbetta. All’interno delle scenografie originali che Luzzati realizzò per Nel campo dei miracoli ovvero il sogno di Pinocchio verranno rappresentate La favola del Flauto Magico e Alì Babà, nell’ambito del Festival Emanuele Luzzati. Fantasie, in programma dal 5 dicembre al 6 gennaio, ideato e prodotto dalla Fondazione Cinema per Roma con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in collaborazione con la Fondazione Musica per Roma, il Museo Internazionale Luzzati, la Fondazione Teatro Carlo Felice di Genova, la Fondazione Luzzati – Teatro della Tosse e il Comune di Torino.
Il 2 gennaio e il 3 gennaio, alle ore 11.30 e alle ore 16.30, verrà messa in scena La favola del Flauto Magico di Bruno Cereseto.
La favola del Flauto Magico narra la storia d’amore tra Tamino e Pamina, contrastata dalla regina della Notte, madre di Pamina, e propiziata invece dal mago Sarastro, che alla fine celebrerà le nozze con una grandiosa cerimonia. Per raggiungere il suo amore Tamino dovrà superare una serie di prove, aiutato da un flauto magico e da uno straordinario compagno di avventure, Papageno. Papageno è un uccellatore, mezzo uomo e mezzo uccello, vive nei boschi, affronta rischi e peripezie per soccorrere Tamino. Anche lui coronerà il suo sogno d’amore insieme alla sua Papagena, al suono di una delle arie più incantevoli che siano mai state scritte.

Dal 4 al 6 gennaio, verrà rappresentato Alì Babà di Bruno Cereseto. Sullo sfondo dell’affascinante mondo orientale delle Mille e una Notte, si snoda una storia ricca di magie e colpi di scena. Il piccolo e simpatico Alì Babà riuscirà, mettendo in atto ogni sorta di astuzie, ad avere la meglio sulla banda dei quaranta ladroni capitanata dal terribile Mustafà e ad impadronirsi dei loro tesori. Nelle sue avventure, Alì Babà sarà accompagnato da musiche e canzoni che non mancheranno di incantare e divertire i piccoli spettatori.

Alla conclusione degli spettacoli del 4 e 5 gennaio, si svolgerà un laboratorio per bambini durante il quale il burattinaio d’eccezione Bruno Cereseto insegnerà ai più piccoli come costruire i burattini. Il lavoro sarà diviso in due fasi: la prima dedicata alla preparazione e alla costruzione dei burattini a mano, la seconda allo studio delle tecniche per la loro utilizzazione in scena.

Bruno Cereseto è costumista e attore del Teatro della Tosse dal 1977 e cura gli spettacoli di burattini inventandoli e costruendoli dai disegni di Emanuele Luzzati, animandoli e ideando per loro e per i bambini le avventure che li coinvolgono.
Lo spettacolo “Alì Babà” ha vinto il premio della critica al Festival “Luglio bambino” del 2002.

Emanuele Luzzati parla di Bruno Cereseto:
In un certo senso posso vantarmi di essere stato un po’ il “papà” dei burattini di Bruno; i suoi primi “Pulcinella”, con la moglie e il diavolo, vengono figurativamente dai cartoni animati che facevo con Gianini. E a loro volta questi personaggi venivano dai burattini popolari che si vedevano nei giardini romani (al Pincio in particolare) e napoletani.
Bruno ha saputo fondere le mie esili figurine di carta a profilo unico con la corposità e il dinamismo di quelle della tradizione popolare ottocentesca. Poi a poco a poco i “Pulcinella” sono diventati anche “re”, “regine”, animali, in testi anche più lungimiranti, che da soli facevano spettacolo e spesso il Teatro della Tosse, il sabato e la domenica, si riempiva di bambini che andavano e venivano con i genitori o i nonni a vedere le storie del “Flauto magico” (proprio quello di Mozart!… ) o de l'”Uccello di fuoco”, della “Donna Serpente” da Gozzi o di “Alì Babà”. E in questi spettacoli c’è stato anche un grosso salto di qualità perché si è passati dalla farsa popolare al racconto fantastico, con introduzione del canto e della musica e personaggi molto più curati nei vestiti e nei movimenti. E di spettacoli coi suoi burattini speriamo ne faccia ancora tanti come si diceva una volta… “per la gioia dei grandi e piccini”!

LA FAVOLA DEL FLAUTO MAGICO
Biglietti: ingresso libero con ritiro voucher
Sabato 2 gennaio Sala Ospiti ore 11.30 e 16.30
Domenica 3 gennaio Sala Ospiti ore 11.30 e 16.30

ALI BABÀ
Biglietti: ingresso libero con ritiro voucher
Lunedì 4 Sala Ospiti ore 16.30
Martedì 5 Sala Ospiti ore 16.30
Mercoledì 6 Sala Ospiti ore 11.30 e ore 16.30

I voucher gratuiti possono essere ritirati a partire da 30 minuti prima l’orario d’inizio di ciascuna attività, presso il desk della Fondazione Cinema per Roma situato all’interno della biglietteria centrale dell’Auditorium Parco della Musica, fino ad esaurimento posti disponibili. Ogni persona potrà ritirare al massimo 3 voucher.

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password