ARCHIVIO NEWS   

Omaggio a Gualtiero Jacopetti

Con un articolato programma che si terrà alla Casa del Cinema il 26 novembre, la Fondazione Cinema per Roma, in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma, renderà omaggio a Gualtiero Jacopetti, il grande regista e giornalista che negli anni sessanta ha rivoluzionato il linguaggio del film documentario trasformandolo in un genere cinematografico moderno e anticonformista, capace, allo stesso tempo, di conseguire straordinario successo al box office e di provocare grandi dibattiti sulla stampa e presso l’opinione pubblica.

Il programma della serata prevede alle ore 20 la proiezione di L’importanza di essere scomodo: Gualtiero Jacopetti, documentario firmato da Andrea Bettinetti, che racconta la vita e l’opera dell’autore di Mondo Cane e Africa Addio; al termine della proiezione, a partire dalle ore 21.30, il pubblico avrà la possibilità di ascoltare Jacopetti nell’ambito di un incontro coordinato da Piera Detassis, direttore artistico del Festival Internazionale del Film di Roma, e Mario Sesti, curatore della sezione L’Altro Cinema | Extra del Festival. La maratona dedicata al regista proseguirà alle ore 22.30 con la proiezione di Operazione Ricchezza, il cui recupero e restauro in digitale è stato realizzato (a partire dai materiali negativi) dal laboratorio L’Immagine Ritrovata della Cineteca di Bologna e Nero Magazine. Il film girato nel 1983 racconta – come dice lo stesso Jacopetti – “un viaggio dalla sorgente dell’Orinoco in Venezuela, fino alla diga fatta costruire da un italiano, il primo imprenditore che ricominciò a lavorare a Viareggio nel dopoguerra, costruendo barche da pesca”.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password