ARCHIVIO NEWS   

Risonanze del Festival

A.N.G.E.L.S. Associazione Nazionale Giovani Energie Latrici di Solidarieta’ – onlus
A.N.G.E.L.S. cura in Italia i bambini malati o feriti dalle zone di guerra e svolge attività culturali per i giovani. In occasione della IV edizione del Festival, la suddetta onlus premia i partecipanti al concorso “;Giovani per la Fratellanza”; il 21 ottobre alle ore 21.00 presso l’Acquario Romano e presenta l’esclusivo gioiello “;Brotherhood, sons of the same Father“;, ideato daBenedetta Paravia e realizzato in esclusiva dalla Gioielleria Bedetti di Roma, i cui ricavati di vendita andranno in beneficenza. Ne sono testimonials il Principe Emanuele Filiberto di Savoia, la Portavoce di A.N.G.E.L.S.Benedetta Paravia ed il Professor Giacomo Frati. Il Gioiello della Fratellanza si può ordinare sul sito www.loveangels.it

Premio Internazionale Cinearti “;La Chioma di Berenice”; – 12ª edizione
23 Ottobre 2009 ore 20,30 – Centro Congressi Roma Eventi, Via Alibert 5/A (Via Margutta) – Serata ad inviti
Il premio cinematografico Cinearti “;La Chioma di Berenice“; è stato istituito nel 1998 dalla CNA, Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa e da Cosmoprof, la più importante rassegna mondiale della bellezza. L’iniziativa, nata come omaggio alla fantasia di Acconciatori, Truccatori, Costumisti, Scenografi ed Arredatori che, attraverso il Cinema influenzano mode e tendenze dei nostri giorni, vuole valorizzare con un premio il lavoro e la creatività di figure professionali indispensabili per la realizzazione di qualunque produzione cinematografica. Per questa 12ª edizione la Giuria del Premio, presieduta da Leo Gullotta, oltre ai riconoscimenti per la migliore Acconciatura, il miglior Trucco, i migliori Costumi, la migliore Scenografia ed i migliori Arredi per il Cinema e la Fiction, assegna due riconoscimenti per i migliori Costumi e la migliore Scenografia teatrale.
Per informazioni: www.premioberenice.com

Prima Durante Dopo Il Cinema Futurista
15 – 23 ottobre, 10.00 – 19.00, domenica 10.00 – 13.00 – Galleria L’Agostiniana, Piazza del Popolo 12
La mostra si articola attraverso un percorso che, mediante installazioni video, oltre alla proiezione di ciò che rimane del Cinema Futurista, vuole riportare alcune influenze visive delle prime sperimentazioni cinematografiche ed il protrarsi, nel corso del tempo, degli aspetti della ricerca di avanguardia ispirata o riconducibile al Cinema Futurista.
www.benassiassociati.it

Cultura e Sviluppo Sostenibile
Campidoglio, sala della Protomoteca e sala del Carroccio, dalle ore 9.30
La Coalizione Italiana per la Diversità Culturale, nel promuovere la diversità culturale quale elemento cruciale per l’integrazione sociale, organizzerà, in data 28 ottobre 2009, l’evento “;Cultura e Sviluppo sostenibile: la proposta italiana per il nono goal del millennio“;, a cui prenderanno parte esperti appartenenti alla sfera culturale e scientifica.
Lo scopo è quello di mettere in luce le tendenze attuali, le migliori pratiche presenti sul territorio nazionale, nonché proporre nuovi percorsi favorevoli all’integrazione, alla coesione sociale e, dunque, allo sviluppo sostenibile.

Eurovisioni XXIII
Digitale e bellezza: creatività ed innovazione nell’industria audiovisiva della convergenza.
domenica 11 – mercoledi 14 ottobre
Il XXIII Festival Internazionale di Cinema e Televisione Eurovisioni si svolgera all’Accademia di Francia (domenica 11), al Palazzetto del Burcardo (lunedi 12 e mercoledi 14), a Palazzo Farnese / Ambasciata di Francia (martedi 13), ed al Goethe Institut. Tema del convegno quest’anno la convergenza fra audiovisivo, telecomunicazioni e information technology che avverrà solo quando le condizioni per finanziare creatività ed autori saranno almeno pari a quelle odierne. La rassegna “;Cinema di servizio pubblico“; presenterà poi negli stessi luoghi ed alla Sala Trevi sei film inediti di ARD, BBC, France Télévisions, Rai Fiction, TVE e TVP. Ingresso ad invito da richiedere a www.eurovisioni.it

Make Me Up A Star
Omaggio ai grandi truccatori cinematografici italiani nella Mostra-Evento ideata e prodotta da Elisabetta Cantone e Francesca Silvestri: daVittorio Sodano (David di Donatello per “;Il Divo”;) a Maurizio Silvi (Bafta per “;Moulin Rouge”;); daFabrizio Sforza (Bafta per “;Il paziente inglese”;) ad Aldo Signoretti (Bafta per “;Gangs of New York”;) e Fancesco Freda, truccatore della Loren e Mastroianni. Dal 13 al 18 ottobre, al Museo Carlo Bilotti verranno ricostruiti i set di pellicole internazionali dove, attraverso immagini inedite e video, i visitatori scopriranno come nasce un “;personaggio”;. L’Evento prosegue a Via Veneto: al Bernini Bristol e a Largo Fellini verranno allestiti due backstage con esperti make up artist, dove chiunque potrà diventare “;Star per un giorno“;, o assomigliare al protagonista di un film “;pulp”;.
www.dressindreams.com

Sampietrino d’Oro Marguttiano 2009
Presidente onorario – Luigi Magni; Madrine: Lola Mastroianni ed Erminia Manfredi;
La IV edizione organizzata dall’Ass. Diletta Vittoria dedicata a Federico Fellini si svolgerà il 12 ottobre 2009 alla Casa del Cinema Largo Marcello Mastroianni, 1 alle ore 20.00. Il Sampietrino d’oro è un premio attribuito a “;personalità e non che lavorano dietro le quinte”;. Nel corso della serata sarà inoltre assegnato il “;premio Ruggero Mastroianni“; 2009 all’attore Carlo delle Piane e sarà proiettato il documentario “;La Viassa di Torre Canadese“; del regista Luca Calvanelli, scenografie di Antonello e Milo Gèleng, prodotto dalla Diletta Film in collaborazione con la Fondazione Federico Fellini ed l’antiquario Marco Datrino.
Prosegue dal 15 al 23 ottobre la mostra fotografica “;La Viassa di Torre Canadese”; di Elena Datrino presso la Galleria Vittoria via Margutta 103, orario : 15 – 19
Info: Ass. Diletta Vittoria via Margutta 103, tel. 0636001878 – 3385076622
e mail: dilettavittoria@tiscalinet.it

VIEDRAM Video + Sound Design Fefèstival
23-24 ottobre, Cinema Aquila, Roma – ingresso libero
Appuntamento unico nel suo genere in Italia, offre una ricerca avanzata in ambito video e sound digitale, interessando grafica, videoarte, televisione, videoclip, comunicazione, cartoon, ICT. Alla sua 7° edizione il festival, prodotto dall’Istituto Europeo di Design, si avvale della Direzione Artistica di Luigi Vernieri e da quest’anno dell’organizzazione del FEFÈ Project (fefeproject.com), allargando il suo interesse al ruolo del sound nel video design. Il programma offre:
– osservatorio internazionale sui fenomeni più interessanti nel video e sound design
– incontri con autori internazionale all’avanguardia
– occasioni di confronto tra autori, professionisti e aziende
– workshop gratuiti di video e sound design
– appuntamenti con software house leader nel settore
– convegni e seminari sulle nuove tendenze del mercato
– performance live di sound design e vjing
Per info – FEFÈ Project : Fabiana Lovari – press@fefeproject.com

Doc Fest
Aula Magna della Facoltà di Architettura “;Valle Giulia”;, Università degli studi Roma La Sapienza Via Gramsci53; 16 – 21 ottobre dalle 18.30 Cinema Azzurro Scipioni Via degli Scipioni 82; 16 – 21 ottobre dalle 21.00 – Ingresso gratuito
Giunto alla VI edizione il Doc Fest, Rassegna Internazionale di Documentari su Arte, Architettura, Cinema, Teatro, Musica e Danza, trova oggi al Festival Internazionale del Film di Roma una sponda amica per continuare al meglio il proprio lavoro che è fatto di ricerca e di proposta intorno all’odierna produzione internazionale che guarda alla creatività, all’inventiva e all’impegno intellettuale come ai cardini della moderna documentaristica d’autore. Quest’anno la rassegna si svolgerà in due prestigiose sedi: la Facoltà di Architettura “;Valle Giulia”; – Università degli Studi di Roma La Sapienza, e il Cinema Azzurro Scipioni.
info www.docfest.it

50 Italiani
Casa del Cinema – sala Deluxe. Lunedì 19 ottobre ore 11:00
Grazie al potente strumento della fiction cinematografica e televisiva sono ormai noti a tutti i casi di Oskar Schindler e Giorgio Perlasca, uomini che, più per seguire la loro coscienza che per mere ragioni ideologiche, salvarono numerosi Ebrei dallo sterminio nazista. Ma nessuno conosce ancora le storie di questi 50 Italiani, eppure il Centro Simon Wiesenthal considera le azioni di costoro come le più eroiche di tutto il periodo: questi uomini, interni allo stesso regime fascista, hanno salvato nei territori occupati più vite umane di ogni altra persona o istituzione esistente.
Il film, prodotto da Francesco Pamphili eFlaminia Lubin e diretto da Flaminia Lubin, ripercorre, attraverso documenti inediti e soprattutto le testimonianze dirette degli Ebrei salvati, gli anni dal 1940 fino all’ armistizio l’ 8 settembre 1943.
www.kairosfilm.it

Melting Cinema
Combinazioni tra l’arte visiva e gli altri linguaggi creativi
Il rapporto che si instaura tra arte visiva e regole linguistiche del cinema. In particolare tra artisti italiani e le modalità con cui si plasmano l’immagine e l’immaginario cinematografico. Pittura, video, scultura, disegno fotografia: vari linguaggi in un incrocio tra forme espressive. Un’arte al confine tra l’integrità del proprio status e la metamorfica dimensione del cinema. Gli artisti: G. Albanese , P. Antonello, M. Basilé, D. Bramante, G. Casolaro, P. Consorti, P. Gandolfi, Masbedo, C. Pintaldi, M. Rohr, G. Toccafondo, A. Tranquilli. Il progetto, a firma Gianluca Marziani, è prodotto da xister, partner creativo del Festival. Il network creativo alla base dell’organizzazione della mostra è C.O.R.E. – www.c-o-r-e.it
Luogo: studi xister, vicolo della frusta 8/9 Roma
Periodo: 15 ottobre – 15 novembre 2009
Orario: 10-18 dal lunedì al venerdì

Leggere il Cinema
Biblioteca nazionale centrale, Viale Castro Pretorio 105 – 16, 20, 21 ottobre ore 17 – ingresso libero
Tre incontri che traggono spunto da alcuni libri di recente pubblicazione. “;Riflessi da un paradiso“; diAttilio Bertolucci, a cura di Gabriella Palli Baroni (Moretti & Vitali editore). Una stagione cinematografica nelle cronache (1945-1953) di un grande poeta “;Amedeo Buffa, in arte Nazzari“; di M. Evelina Buffa e “;Anna Magnani, vissi d’arte, vissi d’amore“; di Chiara Ricci (Edizioni Sabinae). Due grandi personaggi del cinema italiano in un percorso di riscoperta sul filo di immagini, pensieri, ricordi, citazioni “;L’anello di Policrate. Il complesso di colpa nel cinema“; di Claudio Gaudio e Antonio Provazza. (Edizioni Sabinae).
In occasione del Festival Internazionale del Film di Roma, la Galleria Marino presenta “;Mimmo Cattarinich: oltre la pellicola“;, mostra fotografica sul cinema italiano.La mostra permetterà ai visitatori di ripercorrere anni di storia del cinema italiano, attraverso “;attimi rubati”; ai set: Alberto Sordi, Sofia Loren e Roberto Benigni sono solo alcuni dei volti presentati dallo stesso Cattarinich al vernissage, che si terrà sabato 17 ottobre alle ore 18.30 presso la sede della Galleria in Salita San Sebastianello 16/b.
Dal 17 al 24 ottobre. Orari mostra: dal martedì al sabato, dalle ore 11.00 alle ore 19.00
Galleria Marino, Salita San Sebastianello 16/b, Roma

Tel. 06 69797531 info@collezionista.it

Lo sguardo non mente
Sala Ospiti: Auditorium Parco della Musica dal 15 al 23 ottobre.
“;Lo Sguardo non Mente”; è un progetto fotografico diRiccardo Ghilardi che nasce dall’idea di immortalare la purezza dell’istinto che risiede negli occhi. Trenta fotografie a colori ritraggono attori ed attrici italiani, daValerio Mastandrea a Claudia Pandolfi, Sabrina Impacciatore, Elio Germano, passando per alcuni dei protagonisti della scena emergente del nostro cinema. Ad ogni attore è stata rivolta una domanda, ogni volta diversa. Le fotografie divengono così la risposta, congelata nelle espressioni dei loro occhi. Il senso del progetto è quello di ricercare quel “;centoventicinquesimo di secondo”; dove lo sguardo non mente.

Set e Palcoscenici della Scuola Italiana
Monini
porterà in mostra al Festival Internazionale del Film di Roma, presso il Foyer Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica, alcuni degli scatti di Lionello Fabbri, fotografo che per anni è stato il testimone indiscreto del Festival dei Due Mondi di Spoleto, città natale del famoso marchio dell’Extra Vergine. Lionello Fabbri non era “;il fotografo ufficiale della manifestazione”;, ma fu capace di cogliere i momenti unici e le espressioni più vive, lo spirito del Festival più che il Festival stesso. Molte delle sue fotografie, recuperate grazie all’impegno del famoso marchio dell’Extra Vergine spoletino, ritraggono alcuni dei più grandi personaggi del cinema italiano e internazionale come Ingrid Bergman, Federico Fellini, Vittorio Gassman, Anna Magnani, Roman Polanski nei foyer, per le strade di Spoleto e in altre situazioni informali.

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password