ARCHIVIO NEWS   

FESTIVAL. Due iniziative per i giovani: New Cinema Network LAB e il premio La Meglio Gioventù

Il Festival Internazionale del Film di Roma anche quest’anno coinvolge un pubblico giovane in interessanti iniziative in collaborazione con il Ministero della Gioventù.
Martedì 6 ottobre, presso il Bookshop dell’Auditorium, il ministro della Gioventù Giorgia Meloni insieme con il presidente della Fondazione Cinema per Roma Gian Luigi Rondi ha presentato due differenti iniziative. La prima è il progetto New Cinema Network LAB. Nato durante l’edizione del 2008, consiste in uno speciale laboratorio dedicato ai giovani professionisti del cinema. La Scuola Nazionale di Cinema ha selezionato 10 studenti diplomandi (di cui 6 produttori e 4 registi) e 5 studenti diplomati (3 produttori e 2 registi) per partecipare al Festival, stando a contatto con i professionisti del cinema.

Il laboratorio è strutturato in due percorsi: il primo prevede un workshop full immersion di tre giorni, in occasione del quale i giovani avranno l’opportunità di incontrare i maggiori esponenti dell’industria cinematografica italiana ed internazionale; il secondo consiste in un itinerario trasversale di incontri, panel, proiezioni ed eventi speciali. L’obiettivo è quello di favorire lo scambio creativo tra i giovani e di conoscere il background necessario alla realizzazione di un’opera. L’accento è stato posto, in particolar modo, sull’importanza di vivere il cinema come un’attività di condivisione.

La seconda iniziativa consiste nell’istituzione di un inedito premio speciale, fuori concorso, intitolato a “La Meglio Gioventù”, che è insieme una raccolta di poesie di Pier Paolo Pasolini, una canzone degli alpini ed un film di Marco Tullio Giordana. Una giuria composta da 10 ragazzi (5 aspiranti critici selezionati dal Festival Internazionale del Film di Roma e 5 aspiranti produttori scelti dall’associazione produttori) assegnerà il premio al film in grado di fornire l’esempio migliore per le nuove generazioni.

A presiedere la giuria sarà Federico Moccia, un autore connotato da una grande capacità di raccontare i ragazzi di oggi. Anche Moccia è intervenuto alla conferenza, mostrandosi entusiasta ed incuriosito all’idea di interagire con i 10 giovani ragazzi.

Il 22 ottobre,in occasione dell’assegnazione del premio “La Meglio Gioventù”, si terrà l’anteprima del cortometraggio “Autovelox”. Prodotto dal Ministero della Gioventù, diretto da Gianluca Ansanelli ed interpretato da giovani attori tra cui Nicolas Vaporidis, il corto tratta il tema della sicurezza stradale.

Entrambe le iniziative sono tra l’altro propedeutiche alla prossima edizione del Festival, che promette di essere sempre più di richiamo per il pubblico di ragazzi entro i 30 anni.

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password