ARCHIVIO NEWS   

FESTIVAL. Due premi Oscar per i film presentati nella terza edizione

La Fondazione Cinema per Roma apprende con grande soddisfazione che “Man on Wire” di James Marsh ha vinto l’Oscar come miglior documentario. Il lungometraggio, che racconta la storia del funambolo Philippe Petit e della sua straordinaria impresa, è stato presentato con successo alla terza edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, all’interno della sezione L’Altro Cinema/Extra.

Premio Oscar per i Migliori Costumi anche ad un altro film presente nella Selezione Ufficiale 2008 del Festival Internazionale del Film di Roma, “;La Duchessa”;, di Saul Dibb.

“;I due premi Oscar confermano che la vetrina del Festival di Roma propone opere di qualità che ottengono consensi anche in sedi internazionali”, ha dichiarato il Presidente, Gian Luigi Rondi.

Il regista James Marsh, utilizzando il materiale girato durante la preparazione dell’incredibile avventura progettata da Philippe Petit e da un gruppo di sognatori, che nell’estate del ’74 avevano camminato su un cavo d’acciaio teso tra le Torri Gemelle di New York, riesce a raccontare una parabola epica, una folle utopia al confine tra gioco prodigioso, atto politico e provocazione artistica.

Il documentario e’ tra le uscite in DVD per l’autunno nella collana Real Cinema della GiangiacomoFeltrinelli Editore, in co-edizione con la Fondazione Cinema per Roma.

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password