ARCHIVIO NEWS   

L’ALTRO CINEMA. II edizione del Premio Enel Cuore al documentario sociale

Per il secondo anno consecutivo Enel Cuore – la Onlus di Enel che dal 2004 opera nel campo della solidarietà sociale – in collaborazione con la Fondazione Cinema per Roma, assegna il Premio Enel Cuore al documentario sociale, un riconoscimento al cinema sociale che meglio racconta storie di umanità colpite dalla sofferenza e dal disagio e che, per contenuto e ricerca di linguaggio, esplori, valorizzi e diffonda i valori della solidarietà, della cooperazione e del sostegno dei diritti umani.

Il Premio Enel Cuore, istituito nel 2007, è dedicato ai documentari sociali – italiani e stranieri – in concorso nella sezione ” EXTRA – L’Altro Cinema”. L’obiettivo è quello di sensibilizzare il grande pubblico su tematiche spesso dimenticate, non conosciute o comunque marginali rispetto alla vita quotidiana. Al documentario vincitore, verrà assegnato un contributo di 30.000euro per la sua distribuzione in tv, homevideo o cinema. Un riconoscimento concreto e tangibile per valorizzare il potenziale divulgativo del documentario sociale che racconta, senza filtri, la realtà di chi vive in condizioni svantaggiate. Lo scorso anno, la giuria presieduta da Giovanni Bollea ha premiato il documentario War Dance, che sta per essere distribuito dalla Fandango.

La giuria sarà composta da 3 membri di diversa provenienza, proprio per giudicare con sguardi diversi i lavori in concorso. Ci saranno esperti di cinema ma anche chi convive o osserva da vicino il disagio, la sofferenza e la povertà: il Direttore di A-Anna Maria Latella, Giovanni De Mauro Direttore della rivista Internazionale, il produttore cinematografico Angelo Barbagallo, e, in occasione del 60° Anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, Riccardo Noury, portavoce della Sezione Italiana di Amnesty International che rappresenterà il mondo del sociale e del volontariato. Al vincitore, oltre al premio in denaro, andrà un riconoscimento “speciale”. Il giorno della premiazione verrà consegnato all’autore del documentario vincitore uno scatto del fotografo spagnolo Pep Bonet dell’Agenzia Noor, uno dei nomi del foto-giornalismo sociale più noti a livello internazionale.

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password