ARCHIVIO NEWS   

Le storie del cinema per le pari opportunita’

Sono 21 i film in programma nelle sezioni Prémière, Cinema 2007, Extra e Alice nella città, della seconda edizione della Festa del Cinema che affrontano temi come il diritto di bambine e bambini al sogno o la crescita dell’individuo per affermare la propria responsabilità verso sé, verso gli altri, nelle fasi più complesse della vita. Tra tutti questi film ne verranno selezionati tre che diventeranno parte di un cofanetto DVD distribuito nelle scuole di Roma e provincia.

L’operazione rientra in un progetto speciale “Le storie del cinema per le Pari Opportunità”, frutto di un accordo tra il Dipartimento per i Diritti e le Pari Opportunità e la Fondazione Cinema per Roma. 

Il cinema e il prodotto audiovisivo in genere, infatti, sono oggi per i giovani non solo una forma di intrattenimento culturale e di svago, ma un vero e proprio canale di informazione autorevole e accettato. Per questa ragione il Dipartimento per i diritti e le Pari Opportunità ha voluto costruire un progetto di comunicazione, legato alla Festa del Cinema di Roma, e rivolto alle scuole superiori di Roma e Provincia.

L’obiettivo è quello di utilizzare la forma espressiva cinematografica per richiamare l’attenzione dei ragazzi sui temi dei diritti sociali e delle pari opportunità, cercando di indurli a riflettere e a prendere coscienza di se stessi. Il progetto avrà una durata triennale per permettere la costituzione di una video library per le scuole che vorranno seguire il percorso di formazione sui diritti umani.

All’interno della Festa del Cinema, inoltre, è stata istituita una Menzione Speciale Paolo Ungari Unicef, che verrà consegnata dall’ Unicef e dal Dipartimento per i Diritti e le Pari Opportunità all’interno della sezione ragazzi Alice nella città. Per l’edizione 2007 la Menzione Speciale andrà alla regista Iraniana Hana Makhmalbaf per il film Buddha Collapsed out of Shame, “per aver affrontato con coraggio e delicatezza il tema della discriminazione delle bambine nell’accesso all’istruzione”. Il premio sarà consegnato il giorno 20 ottobre, al termine della proiezione, che avrà inizio alle 10,30.

Rientra nel progetto, siglato tra il Dipartimento per i Diritti e le Pari Opportunità e la Fondazione Cinema per Roma, anche la festa di chiusura della manifestazione romana, DANZYRICON, affidata alla “regia musicale” di Jovanotti, artista–dj italiano molto vicino al problema dei diritti umani.

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password