ARCHIVIO NEWS   

EXTRA. “Di Tre Colori e d’Una Dimensione” inaugura il progetto “Attori/Spettatori”

“Di Tre Colori e d’Una Dimensione di Raffaele Curi / Secondo Atto (7’), realizzato da Stefano Pistolini e Massimo Salvucci, inaugura, domenica 21 ottobre alle ore 22.30, il progetto “Attori/Spettatori” a cura di Bruno Di Marino, nella Sezione “Extra” della Festa del Cinema di Roma, in cui viene proposto al pubblico insieme ad altri 14 video d’autore.

“Di Tre Colori e d’Una Dimensione” (andato in scena al Mercato del Pesce degli Ebrei a Roma durante la quaresima 2007) è l’ultimo spettacolo scritto e diretto da Raffaele Curi, Direttore Artistico della Fondazione Alda Fendi – Esperimenti. Un percorso concettuale alla ricerca del più profondo significato della condizione femminile, attraverso il tema della maternità e le sue antitetiche possibilità: il compimento o la negazione.

“Secondo Atto”, girato da Stefano Pistolini e Massimo Salvucci durante l’allestimento dello spettacolo, si sofferma sull’eccezionale contributo interpretativo offerto dal cast di attrici: Dominique Sanda, Olivia Magnani, Olimpia Carlisi, a cui si affianca la fisicità aggressiva del boxeur Vincenzo Cantatore e quella ambigua del songwriter portoricano Ramona Cordova.

A partire dal 22 ottobre fino alla conclusione della Festa del Cinema, “Di Tre Colori E Di Una Dimensione” e tutti gli altri video della Sezione “Attori/Spettatori” verranno ospitati e presentati a ciclo continuo, a partire dalle ore 22,  dalla Fondazione Alda Fendi – Esperimenti presso la sua Galleria Foro Traiano 1, all’interno di un’installazione appositamente creata per l’evento da Raffaele Curi

(L’ingresso al pubblico è gratuito e per informazioni telefonare al 06. 6792597).

Con questa iniziativa la Fondazione Alda Fendi – Esperimenti offre il proprio contributo attivo alle forme della ricerca e dei nuovi linguaggi sostenute e promosse dalla Festa del Cinema di Roma.

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password