ARCHIVIO NEWS   

ALICE NELLA CITTA’. Libri e cinema si incontrano alla Festa

L’Istituto per il Libro, con la Festa del Cinema di Roma e le Biblioteche di Roma – nell’ambito della campagna Ottobre, piovono libri. I luoghi della lettura– si uniscono per dare vita ad un unico calendario di appuntamenti sul rapporto fra libri e cinema.

 La partnership – che si sviluppa durante l’intero mese di ottobre – culmina con tre eventi / incontri tra registi / scrittori e i ragazzi, che l’Istituto per il Libro organizza all’interno della Festa del Cinema di Roma (sezione Alice nella Città), nei pomeriggi del 24, 25 e 26 ottobre, per un approfondimento del modo in cui scrittura e regia, parola e immagine si fondono.

Fra le altre iniziative previste nel mese di ottobre, da segnalare il Premio Ungari/Unicef per i diritti dell’uomo e dell’infanzia e la mostra-omaggio a Sergio Tofano Bonaventura. I casi e le fortune di un eroe gentile

Premio Paolo Ungari / Unicef
Il Premio Paolo Ungari/Unicef
dedicato al tema dei diritti dell’uomo e dell’infanzia è tra i premi ufficiali in concorso alla Festa del Cinema di Roma e viene assegnato il 27 ottobre durante la cerimonia di premiazione della Festa. Dedicato ai narratori per ragazzi, il premio è di 10.000 euro per scrittore e casa editrice, oltre alla segnalazione in tutte le biblioteche di Roma e provincia. In lizza quest’anno: Ragazzi di camorra di Pina Variale (Il battello a vapore), Obbligo o verità di Annika Thor (Feltrinelli), Pafkula e la banda degli scombinati di Paola Spinelli (Sinnos), Il bambino col fucile di Antonio Ferrara (Città aperta) e Il bambino di Noè di Eric Emmanuel Schmitt (Rizzoli). Tutti gli autori incontreranno i ragazzi della giuria letteraria di Alice e discuteranno con loro i libri in cinquina.

In particolare Eric Emmanuel Schmitt sarà anche protagonista di un incontro pomeridiano aperto al pubblico e incentrato sul tema del suo doppio ruolo di scrittore e regista, con la proiezione di alcune scene del film tratte dal suo libro Ibrahim e i fiori del corano e di alcune sequenze, in anteprima assoluta in Italia, del suo nuovo filmOdette tout le monde, di cui è anche regista.

Omaggio a Sergio Tofano. Mostra “Bonaventura. I casi e le fortune di un eroe gentile”
Il 18 ottobre in concomitanza con l’apertura della Festa del Cinema, (fino all’11 novembre) nello spazio AuditoriumArte al Parco della Musica, si inaugura la mostra Bonaventura. I casi e le fortune di un eroe gentile. L’esposizione è interamente dedicata a Bonaventura, personaggio emblema di Sergio Tofano e icona onnipresente nell’immaginario italiano dell’ultimo secolo, e ai suoi 90 anni: nel 28 ottobre 1917 esce sul Corriere dei Piccoli dopo il disastro di Caporetto la prima tavola di Bonaventura, eroe gentile e fortunato suo malgrado.

La mostra sarà completata da una pubblicazione curata da Orecchio Acerbo che vedrà la collaborazione di studiosi quali Antonio Faeti, Paolo Palottino, Goffredo Fofi e altri ancora. Tra le personalità che hanno contribuito all’omaggio a Tofano, diversi esponenti della cultura, del cinema e del teatro italiani come Pino Strabioli, Paolo Poli, Lina Wertmuller, Franca Valeri, Caterina D’Amico, Alessandro Tinterri, Marco Giusti e la preziosa collaborazione di Gilberto Tofano, figlio di Sto.

(Per ulteriori informazioni scarica il comunicato stampa completo)

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password