ARCHIVIO NEWS   

Le voci del cinema d’autore alla Festa

Giornata dedicata in particolare al cinema d’autore oggi alla Festa del Cinema di Roma. Grande attesa soprattutto per la proiezione stampa dell’ultimo lavoro del maestro cinese Zhang Yimou, autore rivelatosi con film come Sorgo rosso, Vivere!, La storia di Qiu Ju, Lanterne rosse e ‘wuxia’ come Hero e La foresta dei pugnali volanti. Per la sezione Extra è stato presentato Qian li zou dan jiRiding Alone for Thousands of Miles, coproduzione tra Cina, Giappone e Hong Kong che riporta l’autore cinese alle sue vecchie tematiche. La vicenda riguarda infatti un padre (interpretato dal grande attore giapponese Takakura Ken) che vuole disperatamente esaudire l’ultimo desiderio del figlio malato di cancro: studiare l’Opera nella provincia di Yunnan. Per soddisfare ciò è disposto a tutto, anche a percorrere le mille miglia che separano la Cina dal Giappone. Un viaggio intenso ed emozionante per raccontare “una storia di rapporti umani”, come l’ha definita lo stesso regista.
Sempre per Extra presentati alla stampa Jamal di Luisella Ratiglia (forte cortometraggio che racconta la difficoltà ad accettare la diversità, a non riconoscere se stessi nell’altro), OkùnchirànEmergency in Cambogia di Emanuele Scaringi e Claudio Rubino (documentario ‘on the road’ che svela i lati più nascosti e disperati del paese asiatico) e Ritorni di Giovanna Taviani, secondo documentario della regista italiana che fotografa nostalgia, ricordi e rapporti tormentati tra diverse culture.
Altro film atteso (presentato fuori concorso nella sezione Cinema2006), Offset di Didi Danquart è un confronto tra culture differenti (quella tedesca e quella rumena) incapaci di comunicare. Un confronto/scontro vissuto nella vicenda di Stefan, Brindusa e Nicu, tre persone legate da amore, invidia e rabbia. Il film è la nuova opera del regista tedesco, già autore di numerosi film sperimentali e documentari.
 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password