ARCHIVIO NEWS   

Nicole Kidman affascina fan e invitati dell’Auditorium

Abito L’wren Scott, la sua stilista preferita, attillato lamè color rosa cipria, scarpe marron, tacco altissimo, biondissima, capelli chiusi da uno chignon, sorridente e rilassata nonostante la lunga giornata di interviste, photo call e conferenza stampa, Nicole Kidman arriva, seconda star a calpestare il red carpet della Festa del Cinema di Roma preceduta da applausi e grida dei numerosi fan che la attendevano lungo le transenne rosse del percorso che porta dai cancelli alla cavea dell’Auditorium. La diva, che partecipa alla proiezione pubblica in Sala Santa Cecilia del film Fur: An Imaginary Portrait of Diane Arbus di Steven Shainberg, si è lungamente fermata a salutare i fan, a rilasciare brevi interviste e a firmare autografi prima di arrivare al centro della cavea, dove la attendevano i fotografi. Subito dopo il photo call la Kidman è entrata in Sala Santa Cecilia per la proiezione del film insieme a numerosi rappresentanti del mondo politico e dello spettacolo italiano. Poco prima del suo arrivo il red carpet è stato calpestato tra gli altri, da Walter Veltroni accompagnato dalla moglie e dalle due figlie, Francesco Rutelli, Vincenzo Visco, Piero Marrazzo, Dario Fò e Franca Rama, Aurelio De Laurentis, Martin Landau e Ellen Burstyn, Ugo Pirro accompagnato dalla moglie, Raul Bova, Alessia Marcuzzi.

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password