ARCHIVIO NEWS   

La Festa nella Regione

La Regione Lazio partecipa alla Festa del Cinema di Roma con l’iniziativa “Terre di Cinema” che affronta il rapporto fra sviluppo del territorio ed industria cinematografica. Si inizia con “Terre di Cinema”, convegno internazionale che dà il nome all’iniziativa e che avrà luogo il 18 ottobre presso la Sala della Promoteca in Campidoglio, alla presenza dei rappresentanti di importanti strutture culturali, come Versailles e il Prado, e di rappresentanti politici della Regione Lazio, della Regione Ile de France, della Comunidad di Madrid e della Regione di Brandenburgo. Sarà un confronto di politiche, strategie e risorse tra regione europee che hanno fatto del cinema una vocazione del territorio e una scelta di sviluppo, verranno inoltre presentati programmi regionali per lo sviluppo europeo dell’audiovisivo per poi culminare con la firma di una Convenzione mirata a creare risorse finanziarie ed organizzative per varare progetti cinematografici nel mercato europeo.
 
La Festa del Cinema sarà inoltre l’occasione per celebrare il debutto della nuova Film Commission di Roma e del Lazio, strumento di marketing territoriale che si propone come organo unico per agevolare la burocrazia del fare cinema, e lo farà partecipando con uno stand allestito negli spazi del Villaggio del Cinema dell’Auditorium a disposizione dei partner e delle loro iniziative. All’interno dello stand, che sarà aperto per tutta la durata della Festa, saranno presenti: Filas – Finanziaria Laziale di Sviluppo, CRC – Capital Regions for Cinema, LAit – Progetto Relab e Zone Attive. Nel calendario delle attività che si terranno nello stand altri importanti incontri: il 13 con la Fidac, Federazione Italiana delle Associazioni del Cineaudiovisivo, il 14 con i produttori, il 15 con i direttori di produzione, il 17 con l’AIC, Associazione Italiana Autori della Fotografia Cinematografica e nella stessa giornata ci sarà la presentazione della nuova pubblicazione di itinerari turistici LINEA, edita in italiano e in inglese  e sponzorizzata dalla Co.tra.L, fornisce ai viaggiatori informazioni sul territorio. Il numero che viene presentato è dedicato al cineturismo proponendo un itinerario turistico che percorre le location laziali: dal Monte Soratte dove Monicelli girò l´Armata Brancaleone alla piazza di Subiaco dove Pasolini ambientò alcune scene di Accattone.
 
Anche alcuni eventi speciali nel programma delle attività organizzate dalla Regione Lazio: il 19 ottobre la Festa ospita una sezione del Premio Solinas, dedicato ai giovani sceneggiatori. Il 20 ottobre registi e produttori stranieri andranno alla scoperta di nuovi luoghi di cinema, partecipando a un tour fra ville, castelli e paesaggi sconosciuti del Lazio destinati a diventare nuove location cinematografiche. Si continua poi in giornata con il Doc.it, Associazione Documentaristi Italiani, presenta i nuovi progetti collegati alla Regione Lazio e infine “Terre di Cinema” si concluderà, sempre il 20, con l’incontro Coalizione italiana per la diversità culturale, realizzato presso la Sala Ospiti dell’Auditorium in collaborazione con EUROVISIONI. Numerose personalità del cinema, della cultura e della politica parteciperanno per testimoniare l’impegno della Regione a favore della risoluzione dell’UNESCO sulla diversità culturale.
 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password