ARCHIVIO NEWS   

La Festa del Cinema per i più piccoli

La Festa del Cinema riserva una particolare attenzione nei confronti dei più piccoli. Oltre ad “Alice nella Città”, la sezione del programma dedicata a bambini ed adolescenti, verranno garantiti alcuni servizi per rendere la partecipazione all´evento il più confortevole possibile. Fra tutti, un baby Village, area dedicata ai bambini fra i 4 e gli 11 anni, in cui i giovani ospiti potranno giocare e svolgere attività didattiche guidati dagli operatori presenti. L´area, interamente allestita da IKEA® in collaborazione con la Festa, è situata all´interno del Villaggio del Cinema ed è stata pensata per bambini e genitori, i quali potranno seguire così la programmazione. Il colorato stand sarà un luogo in cui verranno coniugate attività ludiche e didattiche. Il servizo è esclusivo per gli accreditati della Festa e per il pubblico pagante. Per accedere si acquisterà presso la biglietteria centrale dell´Auditorium, un biglietto da 2 euro e mostrarlo all´ingresso dell´area. Il ticket dovrà corrispondere all´orario del biglietto acquistato per la visione del film e il bambino potrà rimanere nello spazio a lui dedicato per un unico turno della durata della proiezione. Il Baby Village sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 17alle 23; il sabato e la domenica dalle 10alle 23. Gli operatori e il programma didattico sono a cura dell´associazione Cemea del Mezzogiorno.
Attività di tipo ludico-didattiche caratterizzano anche la programmazione della Casina di Raffaello, la bellissima struttura situata a Villa Borghese in collaborazione con la Festa del Cinema. Al pari delle altre Case della Cultura, la ludoteca ospita un´importante iniziativa nell´ambito della programmazione di “Alice nella Città”. La Casina, dedicata ai bambini dai 3 ai 10 anni, inserisce all´interno delle proprie attività ricreative e formative una serie di laboratori di animazione con la plastilina finalizzati alla realizzazione del cortometraggio animato Un viaggio a sorpresa. Tema centrale del racconto è il viaggio alla scoperta di un grande tesoro raccontato dal punto di vista di due bambini. L´iniziativa, promossa da CostaCrociere nell´ambito del progetto formativo Ciak si salpa, coinvolge oltre mille bambini impegnati in un workshop di animazione stop-motion. Durante la prima fase del progetto che si è svolta a bordo della nave Costa Concordia, i bambini hanno realizzato, sulla base di un traccia narrativa, i personaggi del racconto. La seconda fase, trasferita nei laboratori della Casina durante i giorni della Festa, è costituita dall´animazione in stop-motion e dal montaggio in video di scenografie e personaggi. Il risultato finale verrà presentato in anteprima al pubblico durante la premiazione di Alice nella città. Coordinati dall´Associazione B5, i bambini sono quindi i veri autori del cortometraggio di animazione.
Infine, a Piazza del Popolo, durante i giorni della Festa, verranno montati schermi e strutture destinati a proiezioni speciali e giochi. Grazie a Boing, canale per ragazzi che trasmette sul digitale terrestre, i più piccoli potranno assistere, all’interno di una tensostruttura, a proiezioni ed animazioni a loro destinate, mentre grandi e piccini potranno divertirsi con la Play Station Video Wall.
 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password