FESTA DEL CINEMA   

#RomaFF13 | Intervista a Mario Masini

In questi giorni Mario Masini è stato a Cinecittà per supervisionare, assieme a Paolo Taviani, il restauro di San Michele aveva un gallo (realizzato in collaborazione tra Csc-Cineteca Nazionale e Istituto Luce-Cinecittà) che durante la Festa del Cinema (18-28 ottobre 2018) verrà presentato da Martin Scorsese. 
Mario Masini, classe 1939, è un personaggio leggendario del cinema italiano. Entrato al Centro Sperimentale nel 1959, si diploma in fotografia nel 1961. Comincia a lavorare come aiuto operatore con Vittorio Storaro e diventa poi direttore della fotografia creando sodalizi creativi importanti con i fratelli Taviani e con Carmelo Bene, del quale illumina l’opera omnia cinematografica. E anche uno dei protagonisti del cinema underground e d’avanguardia degli anni ‘60, firmando come regista varie opere sperimentali, la più famosa delle quali è il mediometraggio “X chiama Y”. 

Il video dell’intervista, a cura di Alberto Crespi, riprese di Stefano Landini:

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

WordPress Lightbox