CITYFEST   

Aperte le candidature per entrare nella giuria romana dello Young Audience Film Day

EFA Young Audience Award Roma

Anche quest’anno L’EFA YOUNG AUDIENCE AWARD organizzerà, il 7 maggio, il YOUNG AUDIENCE FILM DAY: una giornata dedicata al cinema per i giovani durante la quale una giuria selezionata dai paesi partecipanti e composta da ragazzi dai 12 ai 14 anni si riunirà al cinema per vedere 3 film nominati (GOODBYE BERLIN, MA VIE DE COURGETTE e THE GIRL DOWN LOCH ÄNZI) per discuterne insieme, votare e decretare così il vincitore.

L’evento avrà luogo in contemporanea in 36 città di 31 paesi, che dialogheranno tramite un collegamento live coordinato da Erfurt (Germania), durante il quale sarà possibile interloquire anche con i registi dei 3 film. Una volta convogliati i risultati nazionali, si svolgerà una cerimonia di premiazione visibile in diretta in streaming sul sito yaa.europeanfilmawards.eu. Nel 2016 hanno partecipato più di 1.400 ragazzi per un totale di 25 paesi. Quest’anno Roma entra a far parte del circuito, insieme a Torino e a Firenze, grazie ad Alice nella città  che selezionerà la giovane giuria  e curerà i contenuti della giornata in accordo con la Fondazione Cinema per Roma ed in collaborazione con Rai Movie, media partner dell’evento.

Fino al 20 aprile sono aperte le candidature per entrare a fare parte della giuria romana dell’EFA: basterà avere tra i 12 e i 14 anni, compilare questo modulo e inviarlo all’indirizzo segreteria@alicenellacitta.com.

L’evento a Roma
I ragazzi selezionati si ritroveranno domenica 7 maggio all’Auditorium del MAXXI per vivere il Festival nella veste di giovanissimi giurati, con tanto di badge personalizzato e scheda ufficiale di votazione.
I film selezionati permetteranno di scoprire le storie, le culture e le società europee, di cui i ragazzi stessi fanno parte, partecipando a un evento che attraverserà l’intero continente in simultanea. Sarà un’occasione per fare esperienza concreta di cosa significhi essere membri attivi dell’Unione Europea e per imparare a leggere le immagini del cinema come possibile mezzo di analisi della realtà in cui viviamo.
Dalla mattina alla sera, i ragazzi avranno non solo L’occasione di vedere i tre film in selezione ma  ne discuteranno insieme a critici ed esperti del settore  e voteranno con un sistema di schede.
I risultati nazionali verranno trasmessi tramite video conferenza da Erfurt (Germania) dove il vincitore verrà annunciato durante una cerimonia di premiazione trasmessa in live streaming su yaa.europeanfilmawards.eu
La giornata rientra nel programma di formazione che Alice nella città e  Cityfest – il contenitore di eventi organizzato dalla Fondazione Cinema per Roma – portano avanti nel corso dell’anno.

“Questa nuova esperienza – affermano Fabia Bettini e Gianluca Giannelli – fa parte di un percorso intrapreso anni fa dedicato alla promozione del cinema europeo di qualità, e rappresenta un ulteriore passo avanti nella costruzione di un percorso di attività dedicato alla film literacy che stiamo cercando assieme alla Fondazione Cinema per Roma di promuovere nel corso dell’ anno, assieme a Scelte di classe, il progetto per portare l’ora del cinema a scuola presentato lo scorso ottobre al Mia”.

“Siamo estremamente orgogliosi di essere fra le città italiane protagoniste dello Young Audience Film Day – spiega la presidente della Fondazione Cinema per Roma, Piera Detassis – Abbiamo raggiunto, in questo modo, due importanti obiettivi nel lavoro quotidiano di Fondazione. Il primo è quello di attivare solide sinergie e scambi proficui con le più importanti realtà culturali locali, nazionali e internazionali. Il secondo riguarda l’attenzione costante che dimostriamo nei confronti di tutte le nostre tipologie di pubblico, con uno sguardo particolare agli spettatori più giovani”.

I tre film nominati:

GOODBYE BERLIN (TSCHICK)
Di Fatih Akin
Scritto da: Lars Hubrich
Prodotto da: Marco Mehlitz
Drammatico, Germania
Maik and Tschick sono alle prese con un viaggio estivo che non scorderanno mai.

MY LIFE AS A ZUCCHINI (MA VIE DE COURGETTE)
Diretto da: Claude Barras
Scritto da: Céline Sciamma
Prodotto da: Max Karli
Animazione, Svizzera/Francia
Dopo la morte improvvisa della madre, Courgette fa fatica a trovare il suo posto nel mondo.

THE GIRL DOWN LOCH ÄNZI (DAS MÄDCHEN VOM ÄNZILOCH)
Scritto, diretto e prodotto da: Alice Schmid
Documentario, Svizzera
L’estate della dodicenne Laura, che vive nelle stupende e remote zone montane della Svizzera

I 31 paesi d’Europa che partecipano al progetto:
AUSTRIA: St. Pölten & Vienna, BELGIO: Bruxelles, BOSNIA ED ERZEGOVINA: Sarajevo, BULGARIA: Sofia, CROAZIA: Zagabria, REPUBBLICA CECA: Praga, DANIMARCA: Aalborg, ESTONIA: Tallinn, FINLANDIA: Helsinki, GERMANIA: Berlino & Erfurt, GRECIA: Atene, UNGHERIA: Budapest, ISRAELE: Tel Aviv, ITALIA: Firenze (Fondazione Stensen), Roma (Alice nella città in collaborazione con Fondazione Cinema per Roma) & Torino (Museo Nazionale del Cinema), COSSOVO: Prizren, LETTONIA: Riga, LITUANIA: Vilnius, LUSSEMBURGO: Lussemburgo, REPUBBLICA DI MACEDONIA: Skopje, MALTA: La Valletta, MONTENEGRO: Podgorica, OLANDA: Amsterdam, POLONIA: Varsavia & Breslavia, PORTOGALLO: Lisbona, ROMANIA: Cluj-Napoca, SERBIA: Belgrado, SLOVACCHIA: Bratislava, SLOVENIA: Izola, SPAGNA: Barcellona, TURCHIA: Istanbul, REGNO UNITO: Londra

 

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

WordPress Lightbox