Fond. Cinema Roma - The Business Street

The Business Street

17|21 ottobre 2014

La nona edizione di The Business Street (TBS), coordinata da Massimo Saidel con Francesca Palleschi e Markus Duffner, e New Cinema Network (NCN), coordinata da Alexia De Vito con Annalisa Donnarumma e Camilla Donghi, si presenta come un appuntamento di mercato ormai fortemente consolidato e fisso nell’agenda di produttori e distributori di tutto il mondo: a iscrizioni ancora aperte, la partecipazione internazionale (tra compratori, world sales agents e produttori) registra già un incremento record del +25% con una media in crescita di 750 accreditati industry. I dati 2014 – seppure ancora incompleti - confermano la fidelizzazione ed il crescente coinvolgimento dei maggiori protagonisti del settore come anche l’interesse e l’adesione di nuovi distributori e produttori provenienti da circa 50 Paesi.

Il forte respiro internazionale è stato un obiettivo raggiunto grazie al sostegno e alla collaborazione dell’ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane - su cui il Mercato ha potuto contare fin dalle prime edizioni, alla preziosa partnership con ANICA - Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive e Multimediali - e alla cooperazione con il MiBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Anche per la sua nona edizione, inoltre, il Mercato ha potuto contare sul sostegno dello schema Access to Market di Europa Creativa (2014-2020).

“ICE-Agenzia è anche quest’anno al fianco della Fondazione Cinema per Roma per contribuire ad accrescere il respiro internazionale della sezione Industry del Festival – ha detto il presidente di ICE-Agenzia Riccardo Monti – Oltre 50 professionisti, provenienti da tutto il mondo, sono stati invitati dagli uffici della nostra rete estera a partecipare a The Business Street e New Cinema Network. ICE-Agenzia ha sempre creduto nel Cinema non solo come industria che produce contenuti da esportare ma anche, e sempre di più, perché rappresenta quella capacità, tutta italiana, di sapere realizzare prodotti belli, immagini ed emozioni che hanno lasciato un segno indelebile nella percezione che il mondo ha del nostro Paese. Un settore strategicamente importante, quindi, proprio per questa sua capacità - al contempo industriale e artigianale, culturale ed estetica - di promuovere il Made in Italy e lo stile di vita italiano”.

Il Mercato si svolgerà nella parte centrale del Festival, dal 17 al 21 ottobre 2014 e, anche per questa edizione, Via Veneto si trasformerà nella ‘casa’ dell’industria cinematografica: sede ormai storica di TBS, l’Hotel Bernini Bristol ospiterà per il secondo anno consecutivo anche il mercato di co-produzione dei progetti, New Cinema Network. Le proiezioni di Mercato si concentreranno nel Multisala Barberini e la Video library digitale - collocata al primo piano dell’Hotel Bernini Bristol e realizzata in collaborazione con RAI COM e WCPMedia Services – offrirà ai distributori visioni on-demand dei titoli selezionati al Festival e di quelli proiettati al Mercato. Sarà inoltre fruibile una selezione di film ad alto potenziale ‘Remake’ e dei lavori degli autori selezionati a NCN (più di 600 titoli sono stati digitalizzati e presentati in videolibrary nel corso delle passate edizioni). La Casa del Cinema accoglierà la tradizionale sessione di dibattiti, incontri e conferenze dedicati all’Industria.

Luigi De Siervo, Amministratore Delegato di RAI COM ha dichiarato: “Siamo felici di essere partner del Mercato di Roma TBS sul progetto video library, ideato insieme sette anni fa e sviluppato con ottimi risultati. La video library resta un validissimo strumento per favorire la compravendita internazionale dei film”.

In un’economia sempre più globale, il mercato inoltre risponde all’esigenza di produttori e distributori di ampliare la propria conoscenza dei più recenti modelli economici e di cercare nuove possibilità di cooperazione internazionale. In quest’ottica, The Business Street rivolge particolare attenzione alla cinematografia e all’industria dell’Argentina e del Brasile, Paesi ospiti di un Focus Industry che porterà a Roma una prestigiosa delegazione di autori, produttori, distributori e rappresentanti istituzionali dei due Paesi, professionisti che presenteranno a Roma le loro più recenti produzioni alle proiezioni di Mercato del Cinema.

Con il supporto di ANCINE (Agência Nacional do Cinema – Brasile), APEX (Brazilian Trade and Investment Promotion Agency) e Cinema do Brasil per il Brasile, con INCAA (Instituto Nacional de Cine y Artes Audiovisuales) per l’Argentina e in collaborazione con il MiBACT e lCE-Agenzia, il Focus offrirà una preziosa occasione di networking che si concluderà domenica 19 ottobre alla Casa del Cinema con un incontro ‘trilaterale’ Argentina/Italia/Brasile che darà spazio ad un confronto sulle nuove opportunità di cooperazione artistica e commerciale tra l’industria audiovisiva italiana e le due sudamericane. “L’incontro tra Argentina, Brasile e Italia giunge in un momento particolarmente interessante – ha dichiarato Nicola Borrelli, Direttore Generale Cinema del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – la nostra industria sta attraversando una fase estremamente favorevole grazie al prestigioso riconoscimento agli Academy Awards, e le cinematografie ospiti del Focus sono sempre più presenti nelle selezioni dei festival di tutto il mondo. In questo quadro ci auguriamo che un’iniziativa come quella del Focus possa ulteriormente incoraggiare le opportunità di sinergia e cooperazione fra le tre industrie”.

Dopo il successo del 2013, continua il dialogo con la Cina: China Day atto secondo, una delle attività del “Progetto Cina” realizzato da ANICA per MiBACT e MiSE, nell’ambito del “Progetto di internazionalizzazione ANICA – ICE-Agenzia”, in collaborazione con The Business Street e con il prezioso contributo di iQIYI (principale portale di video on demand in Cina), porta a Roma una qualificata delegazione di produttori, content provider e investitori cinesi. Il China Day si articola in una giornata di incontri e di analisi ravvicinata su ben 18 progetti di coproduzione tra Italia e Cina. Grazie a un’attenta selezione dei partecipanti e attraverso agende di incontri B2B preorganizzate, i produttori italiani avranno opportunità concrete ed efficaci di networking con produttori e investitori cinesi. Nella seconda giornata dell'iniziativa, la Casa del Cinema ospiterà una tavola rotonda che si concentrerà su un’esplorazione del Pianeta Cina pensata dal punto di vista della produzione dei contenuti, dei modelli distributivi e delle possibilità di investimento.

“Per l’Italia – ha affermato il presidente dell’ANICA, Riccardo Tozzi – trovare la via di un confronto produttivo e creativo paritario con la Cina rappresenta una vera sfida per i prossimi anni. Per questo riteniamo che il secondo appuntamento al Festival Internazionale del Film di Roma con il China Day possa considerarsi in primo luogo un momento di consolidamento delle tante cose già fatte in questi ultimi anni nella costruzione del rapporto tra l’industria cinematografica e audiovisiva italiana e quella cinese. Ma nello stesso tempo dobbiamo fare di questo nuovo appuntamento un elemento di sviluppo e di rafforzamento della nostra azione verso quel mercato strategico”.

Il Progetto Cina è promosso di concerto con Istituto Luce Cinecittà, ICE-Agenzia, Unefa, 100Autori, Coordinamento Film Commission, Scuola Nazionale di Cinema e si avvale della partnership con la Fondazione Italia Cina.

Tra le novità della nona edizione anche la partnership con Ass.For.SEO sulla prima edizione di ‘Italian Film Boutique by Movie UP – Roma/Lazio Cinema Days for International Buyers’, un’iniziativa finanziata dalla Regione Lazio – Assessorato alla formazione, Università Scuola e Ricerca – POR FSE 2007-2013, in collaborazione con Roma Lazio Film Commission. Da sempre piattaforma strategica per il lancio commerciale di nuovi film e per la circolazione del cinema italiano all’estero, The Business Street rappresenta il luogo ideale per ospitare proiezioni specificamente dedicate del cinema italiano più recente aperte esclusivamente ai buyer internazionali.

Introdotto per la prima volta nel 2013, il progetto “Remake it!” è stato accolto con interesse e soddisfazione dagli operatori partecipanti. Nel contesto del Mercato di Roma è sembrato naturale volgere l’attenzione su una fetta di mercato in crescita: la commercializzazione dei diritti di remake, storie dall’appeal forte, già consacrate dal successo nel paese di origine ma in grado di comunicare globalmente con il pubblico di tutto il mondo. Nel 2014 il format dell’iniziativa sarà rafforzato per offrire maggiori opportunità di promozione dei titoli e per rendere più efficace il networking tra gli addetti ai lavori. In collaborazione con WCPMedia Services, verrà organizzata una breve presentazione alla Casa del Cinema in cui relatori di prestigio saranno chiamati a condividere il proprio know-how sul tema della negoziazione dei diritti di remake sia dal punto di vista legale, sia da quello commerciale. I titoli selezionati per l’edizione 2014 di “Remake it!” verranno inclusi in una specifica sezione della videolibrary, nell’app per gli accreditati di mercato e, allo stesso tempo, saranno oggetto di un pitch destinato ai buyer internazionali.

In collaborazione con Casa del Cinema|Zètema Progetto Cultura, la Casa del Cinema ospiterà tutti i momenti di approfondimento e dibattito che il Mercato dedica all’Industria. Il 17 ottobre si aprirà con il tradizionale European Day: una preziosa occasione per presentare, dati alla mano, il primo anno di attività a pieno regime dei nuovi schemi di sostegno all’audiovisivo di Europa Creativa (2014-2020). L’Info Day Europeo si concentrerà su approfondimenti dedicati al sostegno e allo sviluppo con una sessione sul marketing e sulla distribuzione. L’evento è organizzato dal Creative Europe Desk Italy/MEDIA e The Business Street, con il sostegno di MiBACT – DG Cinema, Regione Lazio e Istituto Luce Cinecittà.

Le nuove strategie di marketing e modelli di uscita Theatrical saranno anche tema protagonista nel convegno organizzato da The Business Street in collaborazione con Europa Distribution (Associazione di Distributori Europei) che si terrà sabato 18 ottobre alla Casa del Cinema. Per la prima volta quest’anno, l’associazione paneuropea Europa Distribution ha scelto Roma per tenere la sua assemblea generale a porte chiuse.