ARCHIVIO NEWS   

Alice abita qui

Alice, una bimba sveglia e piena di curiosità, vestita di rosso, le braccine aperte al mondo, che parla attraverso una nuvola di un fumetto, fa festa per il cinema in giro per la città, dal Parco della Musica all’Auditorium a Piazza Augusto Imperatore fino a Piazza dei Sanniti a San Lorenzo. E’ la sigla, l’anima, il simbolo di “Alice nella città”, il festival dedicato ai ragazzi che è da quest’anno parte integrante di CINEMA. Festa Internazionale di Roma di cui è anzi una delle cinque sezioni in cui si divide il programma della manifestazione romana. Dal 13 al 20 ottobre i 150 giurati, tutti giovani dagli 8 ai 14 anni, lavoreranno per scegliere i vincitori delle due sezioni: cinema e libri.
Quattordici i film in concorso, divisi in due categorie in base all’età del pubblico e della giuria: “K12”, per ragazzi dai 12 ai 14 anni e “Young Adult” per piccoli adulti dai 13 ai 17 anni. Cinque i libri che concorreranno all’assegnazione del premio Ungari Unicef. Il montepremi va dai 2.000 euro per la menzione speciale ai 5.000 del vincitore. La giuria, unica, è composta dagli studenti di cinque scuole romane scelte fra quelle più attente alla formazione cinematografica e letteraria dei giovani. Per tutta la durata della festa i ragazzi abiteranno in una struttura in Via Flaminia dove verranno seguiti da dodici tutor dell’Unicef con lo scopo di promuovere i diritti dei più piccoli.
Tutta la festa verrà contornata da eventi satellite ospitati in luoghi storici della capitale, riletti per l’occasione in chiave contemporanea dal designer spagnolo Marti Guixe.
 
Nella gallery, l´immagine di Alice di Marti Guixe. Potete scaricarla e giocarci…
 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password